svizzera

Lugano, due persone accoltellate al centro commerciale: non escluso atto terroristico

Il fatto avvenuto intorno alle 14 alla Manor di piazza Dante: una 28enne svizzera si è scagliata contro due donne all’interno del grande magazzino

default onloading pic
(EPA)

Il fatto avvenuto intorno alle 14 alla Manor di piazza Dante: una 28enne svizzera si è scagliata contro due donne all’interno del grande magazzino


1' di lettura

Anche la tranquillissima Lugano ha passato attimi di panico intorno alle 14 nel grande magazzino Manor della centralissima piazza Dante, dove una 28enne svizzera ha aggredito due donne, afferrando la prima per il collo con le mani, e ferendo la seconda, sempre al collo, con un'arma da taglio.

Si tratterebbe di ferite serie, ha fatto sapere la Polizia cantonale in una nota stampa, ma la sua vita non è in pericolo. Ferite lievi invece per l'altra donna. Secondo un testimone oculare si sarebbe trattato di un coltello da cucina esposto per la vendita nel reparto degli articoli casalinghi, uno di quelli con la lama seghettata, usati per tagliare il pane. L'autrice dell'aggressione si sarebbe quindi impossessata dell'arma sul posto e sul momento, non si sa ancora se in seguito a una lite, per un raptus o secondo un disegno terroristico premeditato.

Loading...

I media svizzeri riportano che la giovane accoltellatrice appariva visibilmente alterata, gridava di far parte dell'Isis e avrebbe urlato“Allah akbar” . Forse si trattava di vaneggiamenti, ma la Polizia cantonale «non esclude motivazioni terroristiche e lavora in stretta collaborazione con l'Ufficio federale di polizia». L'autrice del folle gesto è stata fermata da una coppia di clienti e poi rapidamente arrestata dalle forze dell’ordine.

A questo punto un’indagine dovrà fare luce sulle motivazioni che hanno portato la ragazza a spaventare e mettere in pericolo i clienti del grande magazzino Manor della città svizzera.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti