charity

LuisaViaRoma per i bambini con Naked Heart Foundation

di Silvia Pieraccini

2' di lettura

È stato ascoltato l'invito lanciato a Firenze durante Pitti Uomo da Natalia Vodianova e Andrea Panconesi a comprare i biglietti per l'annuale gala charity della Naked Heart Foundation, evento che si è svolto ieri, 18 febbraio, alla Roundhouse di Londra.

La serata, ispirata alle atmosfere anni Sessanta del film di Federico Fellini “La Dolce vita”, ha permesso di raccogliere 800mila sterline: serviranno a sviluppare una rete di volontari per assistere le famiglie con bambini malati e a dar vita a strutture ludiche per bambini con disabilità, in linea con le attività della fondazione.

Loading...

Naked Heart Foundation è stata creata dalla Vodianova, 36 anni, top model, attrice e filantropa russa, subito dopo la tragedia di Beslan, nel 2004, per aiutare i bambini bisognosi. Quest'anno per raccogliere fondi la modella si è alleata con Andrea Panconesi, patron del negozio fiorentino di moda LuisaViaRoma diventato anche un marchio leader nell'ecommerce di lusso.

«Sono immensamente grata a LuisaViaRoma per aver portato lo spirito della “Dolce Vita” in questo evento – ha detto Vodianova aprendo la serata londinese – e per averci aiutato a dare un tocco glamour e un'impronta italiana al Fund Fair a sostegno dei bambini che necessitano di attenzioni particolari. I programmi di Naked Heart Foundation sono di vitale importanza in Russia per le famiglie che vivono situazioni estremamente difficili; qui nel Regno Unito siamo orgogliosi di avere nel nostro team attori e modelle con esigenze particolari».

Al gala di beneficenza – che ha visto una riproduzione della Fontana di Trevi al centro dello scenario barocco di ambientazione romana – hanno partecipato Antoine Arnault, compagno di Natalia Vodianova e figlio di Bernard patron del gruppo francese del lusso Lvmh e personaggi dello spettacolo, modelle attrici, giornaliste come Thylane Blondeau, Julia Restoin Roitfeld, Brooklyn Beckham, Jeremy Irvine, Neelam Gill, Arizona Muse, Nadine Leopold, Maria Carla Boscono, Adwoa Aboah.

Maya Jama e Jack Guinness hanno intrattenuto gli ospiti; DJs Jodie Harsh, Kiddy Smile, Fiona Zanetti, gli artisti del celebre The Box e Kristina Bazan hanno presentato performance esclusive; i DJ set di Kavinsky e Justice hanno chiuso l'evento facendo ballare i partecipanti.

Il LuisaViaRoma Bar e il Ponte Vecchio Memory Game sono state le attrazioni della serata grazie alla presenza di Thylane Blondeau, Lara Stone, Nadine Leopold e Poppy Delevigne. Gli ospiti, sfidati a tentare la fortuna, hanno cercato di memorizzare il maggior numero possibile di brand camminando su una riproduzione del celebre Ponte Vecchio per vincere i premi messi a disposizione da brand di lusso.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti