ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa riunione dei soci

Lusso, in Richemont la prima sfida degli attivisti a un padre padrone

Mercoledì in assemblea la conta dei voti sulle istanze del fondo Bluebell capital: contestata anche la strategia del numero uno Rupert

di Alessandro Graziani

 La sede del colosso svizzero del lusso

2' di lettura

La sfida lanciata dal fondo attivista Bluebell Capital Partners alla governance del colosso del lusso Richemont entra nel vivo con la conta dei voti che si terrà mercoledì 7 settembre all’assemblea generale degli azionisti. L’esito è incerto, anche se la particolare struttura di governance societaria di Richemont favorisce la difesa del “padre padrone” Johann Rupert che, pur avendo solo il 9,1% delle azioni di classe A, controlla il gruppo attraverso il 50% dei diritti di voto delle azioni di classe...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti