valdagno

Lutto in casa Marzotto: muore Umberto, ex marito di Marta

Imagoeconomica

1' di lettura

All’età di 92 anni si è spento oggi Umberto Marzotto, uno dei rappresentanti della grande famiglia vicentina del tessile. Terzo figlio del conte Gaetano junior e fratello di Pietro - l’uomo che guidò l’ascesa mondiale dell’azienda, scomparso nell’aprile scorso - Umberto Marzotto soffriva da tempo di una patologia degenerativa. Era l’ex marito di Marta, e padre di Matteo Marzotto.
La camera ardente - si apprende da fonti della famiglia - si aprirà il 2 gennaio nella sede di Zignago Spa, a Portogruaro (Venezia), mentre i funerali saranno celebrati il 3 gennaio, nel Duomo di Valdagno (Vicenza).

«Un uomo di grande equilibrio e di buon senso, un mediatore che sapeva capire i momenti e le situazioni, e soprattutto un ottimo imprenditore». Così Matteo
Marzotto - sentito dall'Ansa - ricorda la figura del padre. «È stato per certi versi un imprenditore veneto fuori dagli schemi, che ha sempre preferito evitare i riflettori - aggiunge Marzotto - Oggi lo si sarebbe definito un “marziano”. Aveva una sua idea precisa dell’essere imprenditore. Per me è stato un grande esempio». Umberto, ricorda il figlio, era stato lo sviluppatore nel Dopoguerra di quella che poi è diventata la Zignago spa, della quale aveva ricoperto la presidenza fino ai primi anni Novanta.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti