ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùOcchialeria

Luxottica Group acquista il 90,9% di Fedon per 29,4 milioni

L’operazione prevede il successivo lancio di un’Opa sul capitale restante della società e il delisting dal listino Euronext Growth Milan

di Monica D'Ascenzo

2' di lettura

Luxottica Group rileva la maggioranza assoluta di Fedon. Il gruppo dell’occhialeria, fondato da Leonardo Del Vecchiuo, ha annunciato di aver sottoscritto un contratto preliminare di compravendita per l'acquisto di complessive 1.727.141 azioni della società Giorgio Fedon & Figli, quotata su Euronext Growth Milan, pari al 90,9% del capitale sociale. La controparte sono gli azionisti rilevanti della società: CL & GP, Piergiorgio Fedon, Sylt, Italo Fedon, Laura Corte Metto, Francesca Fedon, Roberto Fedon, Flora Fedon e Rossella Fedon, oltre a ulteriori azionisti non rilevanti.

Il prezzo convenuto per la compravendita è pari a 17,03 euro per ciascuna azione per complessivi 29,4 milioni di euro. Il prezzo convenuto riconosce un premio del 135% rispetto all'ultimo prezzo ufficiale delle azioni della società registrato l'8 aprile 2022 e un premio del 114% rispetto al prezzo ufficiale medio ponderato delle azioni di Fedon negli ultimi dodici mesi precedenti alla data dell'8 aprile 2022.

Loading...

«L'operazione rappresenta un nuovo passo nella consolidata strategia di integrazione verticale di EssilorLuxottica, finalizzata ad assicurare i più alti standard di qualità lungo tutta la catena del valore e a ottimizzare il servizio a beneficio di tutti gli operatori del settore. Grazie all'impiego di tecnologie all'avanguardia e innovazioni dedicate, l'acquisizione permetterà di offrire astucci e packaging che si adattano perfettamente alla forma delle montature e alle caratteristiche delle lenti per garantire la massima protezione e integrità del prodotto, a vantaggio del consumatorefinale» si legge nella nota del gruppo di Agordo. EssilorLuxottica, nel suo complesso inoltre, intende proseguire anche attraverso la società la propria strategia orientata alla sostenibilità, investendo sulla riciclabilità e sulla circolarità di materiali di protezione prodotti.

La chiusura dell’operazione è subordinata al verificarsi di alcune condizioni sospensive, compreso l'ottenimento delle autorizzazioni previste dalle autorità antitrust competenti, il rinnovo del consiglio di amministrazione nonché degli organi amministrativi delle società del gruppo e l'inserimento del richiamo volontario all'articolo 111 del D. Lgs. n. 58/1998 (“TUF”) all'interno dello statuto della società, finalizzato a rendere il diritto di acquisto applicabile in caso di detenzione di una partecipazione almeno pari al 90% del capitale sociale.

In caso di perfezionamento dell'operazione, Luxottica deterrà una partecipazione complessiva pari al 90,9% del capitale di Fedon e sarà tenuta a promuovere un'offerta pubblica di acquisto totalitaria sulle restanti azioni della società in circolazione, allo stesso prezzo di Euro 17,03 per azione. L'Opa sarà finalizzata al delisting di Fedon

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti