Moda uomo

Lvmh continua lo shopping e rileva il 60% di Off-White da Virgil Abloh

Lvmh avrà il 60% nel marchio che fa capo allo stilista, direttore creativo anche della collezione uomo Louis Vuitton

di Red. Moda

1' di lettura

Un altro marchio (promettente) di moda maschile, Off-White, finisce nella galassia del colosso francese del lusso Lvmh. La cessione del 60% del gruppo Off-White, proprietario del marchio omonimo, è in realtà il traguardo di una collaborazione già in atto tra lo stilista Virgil Abloh e Louis Vuitton, nel quale Abloh riveste il ruolo di direttore artistico della collezione uomo.

L’accordo definitivo prevede che Lvmh deterrà una partecipazione del 60% nel marchio e Abloh manterrà una quota del 40% e continuerà come direttore creativo del marchio, che ha fondato nel 2013. L’accordo segue di appena una settimana l’intesa con la designer Phoebe Philo per la nascita del brand con il suo nome e con la partecipazione di Lvmh.

Loading...

L’operazione è condizionata alle approvazioni di legge e dovrebbe essere completata in 60 giorni. La partnership di Abloh con Lvmh era iniziata nel marzo 2018, quando Abloh era stato nominato direttore artistico della collezione uomo di Louis Vuitton, ruolo che manterrà.

Un’intesa promettente, sul terreno virtuoso della moda maschile, visto che Lvmh e Abloh hanno concordato anche di sfruttare insieme le competenze del gruppo per lanciare nuovi marchi nel lusso e collaborare con quelli esistenti anche al di là della moda.

Negli anni Abloh ha creato uno stile nel quale si mescolano diverse subculture sullo sfondo del pensiero black. La prova più recente della collezione maschile Louis Vuitton, presentata meno di un mese fa a Parigi attraverso un film, esplora una serie di archetipi, in primis la tuta, puntando su forme collage e colori ad alto impatto.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti