l’elezione

M5S: Crippa nuovo capogruppo alla Camera

Ha incassato 150 voti, superando così la maggioranza assoluta necessaria. Termina così un lunghissimo stallo interno sull'elezione del successore di Francesco D'Uva


Deposito rifiuti radioattivi,Crippa: in 6 mesi elenco siti idonei

1' di lettura

Davide Crippa è il nuovo presidente dei deputati del M5S. A quanto si apprende Crippa ha incassato 150 voti, superando così la maggioranza assoluta necessaria per essere capogruppo. La votazione è terminata mezz'ora dopo la fine dei lavori d'Aula. Termina così un lunghissimo stallo
interno sull'elezione del successore di Francesco D'Uva.

La squadra
Riccardo Ricciardi e Francesco Silvestri hanno corso come vice e tesoriere. I candidati a segretario e delegato d'Aula sono Antonio Federico, Soave Alemanno e Nicola Provenza.

Il successo su Silvestri
Crippa ha avuto la meglio su Francesco Silvestri, che ha partecipato - in qualità di capogruppo vicario - alle trattative sul programma per la formazione del Governo con il Pd. Affiancava l'ex capogruppo, oggi questore a Montecitorio, Francesco D'Uva.

La biografia
Classe 1979, nato a Novara, Crippa vive ad Oleggio, si è laureato in ingegneria civile e ambientale, è libero professionista. Nel governo Conte I è stato sottosegretario di Stato per lo sviluppo economico dal 13 giugno 2018 al 4 settembre 2019. Nelle ultime settimane si era mosso alla ricerca di consensi, soprattutto tra i più scontenti della leadership di Di Maio. Come altri ex componenti del Governo non riconfermati che sono diventati oppositori interni del capo politico, da Barbara Lezzi a Giulia Grillo.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...