riforme

M5S presenta bozza per voto 18enni al Senato


default onloading pic
(ANSA)

2' di lettura

Il presidente della Commissione Affari costituzionali della Camera Giuseppe Brescia (M5S) ha consegnato ai rappresentanti di tutti i gruppi in commissione
una prima bozza di proposta di legge costituzionale che abbassa
l’età anagrafica per l'elettorato attivo e passivo. Tra i punti della proposta, il voto ai diciottenni al Senato.

M5S presenta bozza per voto 18enni al Senato
Nel dibattito in commissione sulla riforma costituzionale che riduce il numero dei parlamentari - spiega Brescia - i gruppi di opposizione hanno sottolineato l'esigenza di un intervento in tal senso. Un'esigenza che la maggioranza condivide pienamente e che è pronta a sostenere concretamente presentando una proposta di legge trasversale. Da presidente della commissione, ho dunque
consegnato ai miei colleghi una prima bozza aperta per ricevere ogni utile indicazione e arrivare in tempi brevi a una proposta condivisa. Si tratta di un segnale importante per le giovani generazioni», conclude.

L’emendamento Pd bocciato
Il ddl della maggioranza, approvato in prima lettura al Senato lo scorso febbraio, taglia il numero dei deputati (da 630 a 400) e dei senatori (da 315 a 200). Uno degli emendamenti presentati dal Pd in commissione Affari costituzionali alla Camera prevede proprio l’estensione del voto ai diciottenni anche per l'elezione del Senato. Ma l’emendamento, insieme ad altri 15, è stato dichiarato inammissibile. Secondo gli emendamenti del Pd, il Senato verrebbe poi eletto «su base regionale e con metodo proporzionale»; questa sarebbe la prima differenza rispetto alla riforma Renzi-Boschi, nella quale i senatori non venivano eletti ma erano espressione dei Consigli Regionali. Inoltre c'è una differenziazione delle funzioni, con la sola Camera a essere la Camera politica che esprime la fiducia, mentre al Senato vengono attribuite funzioni di controllo e garanzia. Le uniche materie ad essere esaminate paritariamente dai due rami del Parlamento sarebbero le riforme costituzionali.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...