ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùEmendamento alla Finanziaria

M5S propone in Sardegna il superbonus regionale

La proposta arriva dai consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle (che alla Regione siedono sui banchi dell’opposizione)

di Davide Madeddu

Superbonus, scelte da rivedere

1' di lettura

Un emendamento alla Finanziaria della Sardegna, in discussione in Consiglio regionale, per regionalizzare il Superbonus 110% e superare gli intoppi con cui deve fare i conti la misura nazionale in seguito alle modifiche del governo Meloni.

La proposta dei 5S

La proposta arriva dai consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle (che alla Regione siedono sui banchi dell’opposizione). Alessandro Solinas, Michele Ciusa, Desirè Manca e Roberto Li Gioi. «Il Gruppo M5S in Consiglio regionale, come primo gruppo consiliare in Italia, ha presentato una misura, elaborata in collaborazione con i vertici nazionali, contenuta in un emendamento alla legge Finanziaria attualmente in discussione che sviluppa varie soluzioni - annunciano i consiglieri regionali -: l’acquisto dei crediti d’imposta legati al Superbonus, la costruzione di una piattaforma informatica per monitorare i crediti fiscali e mettere in contatto domanda e offerta dei crediti stessi, l’istituzione di un Fondo di garanzia per favorire credito bancario alle aziende che hanno crediti fiscali bloccati nei cassetti».

Loading...

Obiettivo superare i problemi

Soluzioni che dovrebbero ovviare le diverse difficoltà legate oggi alla misura e con cui devono fare i conti migliaia di proprietari di immobili.

Regione protagonista

«In questo modo - sottolineano - la Regione assumerebbe un ruolo fondamentale nel favorire il protrarsi degli innegabili effetti positivi che il Superbonus ha generato e potrà ancora generare».

Usare fondi europei

Non è comunque tutto, perché l’attenzione e la proposta dei consiglieri regionali pentastellati va oltre, e guarda alle risorse erogate dall’Europa. Una delle proposte è quella di «utilizzare risorse derivanti da fondi europei per costruire, strutturandoli al meglio, incentivi regionali diretti alla ristrutturazione e riqualificazione energetica degli edifici».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti