coronavirus

Macron: coprifuoco a Parigi e in altre 8 città per 4 settimane

Coprifuoco a Parigi, Marsiglia, Lille, Grenoble, Lione, Tolosa, Rouen, Aix-en-Provence e Saint-Etienne per 4 settimane. Scatterà questo sabato e prevede il divieto di uscire dalle 21 alle 6 del mattino

Coronavirus, Francia: coprifuoco dalle 21 alle 6 per 6 settimane

Coprifuoco a Parigi, Marsiglia, Lille, Grenoble, Lione, Tolosa, Rouen, Aix-en-Provence e Saint-Etienne per 4 settimane. Scatterà questo sabato e prevede il divieto di uscire dalle 21 alle 6 del mattino


3' di lettura

Coprifuoco nelle regioni di Parigi (Ile-de-France), Marsiglia, Lille, Grenoble, Lione, Tolosa, Rouen, Aix-en-Provence e Saint-Etienne per 4 settimane. Scatterà questo sabato e prevede il divieto di uscire dalle 21 alle 6 del mattino. Lo ha annunciato in diretta tv il presidente francese Emmanuel Macron. In quella fascia oraria dunque non sarà possibile né uscire né visitare o ricevere amici. Chi violerà il coprifuoco riceverà una multa di 135 euro.

Il coprifuoco è prorogabile fino al primo dicembre se si rivelerà necessario dopo una verifica al termine del periodo previsto di un mese. Al momento, ha detto il presidente, non sono previste restrizioni ai viaggi tra le regioni e le città francesi e neppure agli spostamenti con i mezzi pubblici di trasporto.

La situazione è preoccupante

“Non abbiamo perso il controllo ma in Francia la situazione è molto preoccupante” per il Covid, ha detto il presidente. “Siamo in una situazione preoccupante e questo giustifica il fatto di non restare inermi né cedere al panico”, ha aggiuntol Macron, nell'intervento in televisione per annunciare la nuova stretta contro il nemico invisibile. È un virus “pericoloso e grave per tutti”. “Siamo entrati in una fase in cui bisogna reagire”, ha avvertito Macron, aggiungendo che “il virus riparte, circola di nuovo rapidamente in Europa e nel nostro Paese”.

“Avremo a che fare con questo virus almeno fino all'estate 2021, lo dicono tutti gli esperti”, ha continuato il presidente che ha inoltre spiegato che un lockdown generale in tutto il Paese sarebbe “sproporzionato”. Ha anche detto che il nuovo giro di vite non impedirà di andare in vacanza, con particolare riferimento alla prossima pausa di Ognissanti. Il capo dell'Eliseo si è anche mostrato particolarmente comprensivo e solidale nei confronti dei giovani. “Non è facile essere giovani nel 2020”, ha detto in riferimento alle nuove misure di coprifuoco a partire dalle 21. Ma ha chiesto loro di fare uno sforzo, non smettendo di uscire, ma magari limitando il numero di amici con cui incontrarsi contemporaneamente. Per Macron, giovani o no, una scelta di “buon senso” è non riunirsi in più di 6 persone.

Macron ha promesso una nuova “strategia” per ridurre “drasticamente i tempi” di attesa per ottenere i test. Il presidente alle prese con una forte recrudescenza del nemico invisibile ha anche invocato “due-tre giorni di telelavoro a settimana” per ridurre i contagi.

Le multe

Delle speciali “autorizzazioni” saranno necessarie per “rientrare dal lavoro dopo le ore 21 o per il lavoro di notte”: lo ha detto il presidente francese, Emmanuel Macron precisando che delle “multe” sono previste in caso di non rispetto del coprifuoco. Nel corso dell'intervista a reti unificate su TF1 e France 2, Macron ha detto che “per tutti coloro che rientrano dal lavoro alle ore 21 o che lavorano di notte, ci sarà ovviamente un'autorizzazione”. Come anche per “tutti coloro che hanno delle emergenze, per esempio sanitarie”. Ma per chi viola il coprifuoco “ci saranno multe di 135 euro”, ha avvertito il leader francese precisando che per i casi recidivi potranno salire fino a “1.500 euro”.

Nelle ultime 24 ore la Francia ha riportato 22.591 nuovi casi confermati di coronavirus. Il conteggio giornaliero supera per la terza volta in sei giorni la soglia dei 20.000 casi, mentre continuano ad aumentare i ricoveri ospedalieri e i decessi legati alla malattia. Le autorità sanitarie francesi hanno annunciato che le persone ricoverate hanno raggiunto quota 9.100: numeri che non si vedevano dal 25 giugno scorso. I decessi nelle ultime 24 ore sono stati 104, e il totale è arrivato a 33.037.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti