Scienza e didattica

Mad for Science for Teachers, partito il nuovo progetto della Fondazione DiaSorin

L’obiettivo è la promozione delle competenze scientifiche e tecnologiche dei docenti delle scuole vincitrici del concorso nazionale Mad for Science

di Redazione Scuola

2' di lettura

La passione per la scienza contagia non più solo gli studenti delle scuole italiane ma anche gli insegnanti che hanno un ruolo cruciale nel far germogliare l'interesse verso la scienza e orientare gli studenti verso le carriere scientifiche. Per essere efficaci i docenti hanno bisogno di aggiornare le proprie conoscenze con programmi di formazione mirati in un campo in rapido sviluppo come quello delle Scienze della Vita. È con questo obiettivo che la Fondazione DiaSorin lancia il suo nuovo progetto, Mad for Science for Teachers, rivolto alla promozione delle competenze scientifiche e tecnologiche dei docenti delle scuole vincitrici del Concorso nazionale Mad for Science.

Le iniziative

Il nuovo progetto prevede diverse iniziative, tra cui la realizzazione di un ciclo di webinar con la partecipazione di importanti scienziati italiani: il primo appuntamento è stato il 16 febbraio con Maria Rescigno, vice rettrice e delegata alla Ricerca di Humanitas University, per l'incontro “Microbiota: il super-organismo dentro di noi”. A fine marzo verrà poi realizzato il workshop “Apprendimento orientato per problemi: il caso di M. R., un uomo di 42 anni con un tumore del colon”, tenuto da Ruggero Pardi, professore di Patologia generale all'Università Vita e Salute del San Raffaele. Il workshop affronta, con la metodologia del problem-based learning, l'impatto della genomica nello studio e nell'individuazione delle malattie tumorali. Queste due iniziative si affiancano all'ormai consueto corso teorico-pratico dedicato ai docenti dei tre istituti primi classificati dell'ultima edizione del progetto Mad for Science, che si terrà a Milano il 22 e 23 marzo 2022, in collaborazione con il CusMiBio dell'Università di Milano.

Loading...

«L'amore per la scienza nasce sui banchi di scuola. Per trasferirlo ai giovani occorrono non solo strumenti e strutture adeguate, ma anche docenti che possano affrontare tematiche, esercitazioni e sperimentazione, padroneggiando le tecnologie più avanzate. Fare questo è parte integrante della nostra missione e questo nuovo progetto rappresenta un passo concreto nella promozione della formazione scientifica nelle scuole italiane» sottolinea Francesca Pasinelli, presidente della Fondazione DiaSorin. Tutte le iniziative del progetto Mad for Science for Teachers sono gratuite per i docenti che vi partecipano e sono svolte nell'ambito della collaborazione che è appena stata siglata con il ministero dell'Istruzione.

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati