Scuola

«Mad for science»: al via la sesta edizione dedicata al tema della Salute

Confermata la partecipazione ai Licei Scientifici e Classici con curvatura biomedica. Da quest'anno tocca anche agli Itis

di Redazione Scuola

(ANSA)

2' di lettura

Al via la sesta edizione del concorso nazionale Mad for Science. L’iniziativa si rivolge ai Licei scientifici e i Licei classici con percorso di potenziamento di Biologia con curvatura biomedica e, a partire da questa edizione, anche agli Itis (statali e paritari), già dotati di un biolaboratorio o laboratorio di Scienze. Al centro della progettazione, quest’anno, il tema “One Health” o “Salute Sistemica”, ovvero il riconoscimento del fatto che la salute degli esseri umani è strettamente legata a quella degli animali e dell'ambiente.

Come partecipare

Per partecipare al concorso ogni Istituto scolastico dovrà seguire le istruzioni di candidatura presenti sul sito www.madforscience.fondazionediasorin.it e inviare la propria idea progettuale entro il 3 dicembre 2021. Una Commissione di esperti in ambito scientifico valuterà le schede di progetto pervenute, selezionando i progetti più meritevoli che, attraverso successive selezioni, accederanno alla Mad for Science Challenge 2022. Durante la finalissima, che avrà luogo entro il 31 maggio 2022 a Torino, le 8 scuole finaliste presenteranno i propri progetti di fronte a una Giuria, composta da professionisti del mondo scientifico, accademico e della comunicazione, che eleggerà i vincitori.

Loading...

La posta in palio

Il montepremi complessivo del concorso è pari a 177.500 euro: il primo Istituto scolastico classificato verrà premiato con l'implementazione del biolaboratorio per un valore massimo di 75.000 euro, mentre il secondo classificato per un importo massimo di 37.500 euro.
La Giuria conferirà anche il premio Comunicazione al team che saprà divulgare meglio il proprio progetto, dimostrando sia competenze scientifiche sia capacità di parlare in pubblico. Il premio consiste nell'assegnazione di 15.000 euro per l'acquisto di materiale vario da laboratorio.
La Fondazione DiaSorin ha, inoltre, istituito il premio Finalisti, del valore di 10.000 euro, destinato ai team arrivati in finale ma non vincitori dei premi sopra descritti.
A partire dall'edizione 2021/22 e per il prossimo triennio, inoltre, Mad for Science è riconosciuto come Progetto di valorizzazione delle eccellenze dal ministero dell'Istruzione per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado: vincerlo significherà ottenere un premio in denaro anche dal ministero.

La quinta edizione

Mentre si delineano i confini della prossima edizione del concorso, è attualmente alle battute finali la quinta edizione del Mad for Science che vedrà la proclamazione del vincitore nella Challenge del prossimo 7 ottobre. Le precedenti edizioni del Concorso Mad for Science sono state vinte rispettivamente nel 2020 dall'Istituto Filippo Buonarroti di Pisa, nel 2019 dal Liceo Classico-Scientifico Spallanzani di Reggio Emilia, nel 2018 dall'Istituto Statale Augusto Monti di Asti e nel 2017 dall'IIS Nicola Pellati (indirizzo liceo scientifico Galileo Galilei) di Nizza Monferrato (Asti).

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati