INDUSTRIA

Magna produrrà EV in joint venture con BAIC

default onloading pic


1' di lettura

Magna International ha firmato un accordo di joint venture con il gruppo cinese BAIC e il governo municipale di Zhenjiang per costruire veicoli di nuova energia nella città. La fabbrica avrà una capacità produttiva di 180.000 veicoli all'anno. L'avvio delle operazioni è previsto alla fine del 2020 con la produzione del veicolo elettrico Arcfox sviluppato dalla controllata BJEV del gruppo BAIC. Nel giugno 2018 Magna e BJEV hanno concordato di costituire una partnership per progettare e costruire congiuntamente veicoli elettrici premium in Cina e nel gennaio 2019 i due partner hanno aperto un nuovo centro di ingegneria e iniziato la costruzione di un nuovo centro di prova per veicoli a Zhenjiang.
Magna è produttore mondiale di carrozzerie e telai e assembla veicoli a contratto in Austria. Magna Steyr produce automobili per BMW, Mercedes-Benz e Jaguar. La sua partecipazione alla joint venture con Zhenjiang è il primo investimento diretto dell'azienda in un'azienda produttrice di veicoli al di fuori dell'Europa. È anche un'opportunità per Magna di estendere le proprie competenze allo sviluppo e produzione di veicoli elettrici.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti