crowdfunding

Mamacrowd cerca startup e Pmi per costruire l’economia post-Covid

Dalla didattica online alla tracciabilità, la piattaforma di equity crowdfunding cerca startup e Pmi impegnate nella ripartenza economica dell’Italia

di A.Mac.

default onloading pic
(ZUMAPRESS.com / AGF)

Dalla didattica online alla tracciabilità, la piattaforma di equity crowdfunding cerca startup e Pmi impegnate nella ripartenza economica dell’Italia


2' di lettura

Dalla spesa alla didattica online, dalla tracciabilità di beni e prodotti, alla necessità di presidi medici. L’emergenza Covid-19 sta sconvolgendo le priorità, portando con sè una transizione digitale verso servizi utili e innovativi. La piattaforma Mamacrowd lancia una campagna per cercare e sostenere tutte quelle startup e pmi innovatve che stanno rispondendo alla crisi economica e sociale e che potranno essere strategiche per la ripartenza economica del Paese.

Individuare i business di oggi per il nuovo domani: con questo obiettivo Mamacrowd, piattaforma italiana di equity crowdfunding, lancia Mamacrowd chiama Italia, l'iniziativa che intende focalizzare l'attenzione degli investitori sulle aziende che stanno rispondendo alla crisi sociale ed economica in cui il Paese si è ritrovato a causa dell'emergenza sanitaria.

“In una situazione complicata come quella odierna, è importante che ciascuno faccia la propria parte e dia il suo contributo - spiega Dario Giudici, ceo di Mamacrowd - Compito di Mamacrowd è sempre stato quello di permettere da una parte agli investitori privati di impiegare i propri capitali e diventare partecipi di aziende che creano valore, dall'altra a startup e Pmi italiane di trovare le risorse economiche per crescere. Oggi più che mai insieme alla nostra community possiamo fare la differenza e contribuire concretamente alla ripartenza economica del Paese”.

Con Mamacrowd chiama Italia il team sarà focalizzato sulla ricerca e selezione delle aziende che stanno rispondendo alla situazione attuale, attraverso iniziative e attività che sono e saranno utili al nuovo mondo, alla nuova normalità. Le aziende potranno proporre il proprio progetto direttamente sul sito; le realtà che secondo gli esperti di Mamacrowd potrebbero essere in grado di creare valore saranno presentate in piattaforma, per consentire loro di reperire i capitali per potenziare i propri servizi.

“La situazione di quarantena del Paese ha fatto sorgere nuovi bisogni o ha trasformato in primari dei servizi che prima erano secondari, come la spesa a casa, la didattica online, la tracciabilità di beni e prodotti, la necessità di presidi medici e molti altri - aggiunge Giudici -Pmi e startup sono caratterizzate da una forte dinamicità, guidate da persone che sono abituate a modificare il proprio business e a ripartire. La loro capacità di reinventarsi e adattarsi fa di queste piccole aziende e startup le potenziali eccellenze italiane di domani”.

Scopo di Mamacrowd chiama Italia è dunque presentare agli investitori le aziende su cui puntare in questo momento, per ripensare ai propri investimenti per il futuro e sostenere l'ecosistema economico italiano. Con questa iniziativa dunque Mamacrowd vuole diventare un sostegno e punto di riferimento per le Pmi e startup italiane che hanno un business utile oggi e fondamentale per il “nuovo domani” che attraverso il crowdfunding possono dotarsi delle risorse necessarie a far ripartire l'economia del Paese.

PER SAPERNE DI PIÙ

Il crowdfunding si mobilita con una raccolta a favore della Protezione Civile

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti