Diversificazione

Manca, l’olio di Alghero pluripremiato in Spagna

di Davide Madeddu

2' di lettura

Da Alghero alla conquista dei mercati internazionali. Partendo dall’olio extravergine di oliva che ha fatto incetta di premi alle ultime competizioni in Spagna e continuando con l’aceto, la pasta di olive, fregola e malloreddus e finendo con la Cosmetica. Ossia i prodotti realizzati dalla lavorazione delle olive. A lanciare la sfida è la Domenico Manca S.p.A. di Alghero azienda titolare dell’oleificio San Giuliano che agli Esao Awards della Escuela Superior del Aceite de Oliva spagnola ha fatto incetta di premi.

Nella competizione internazionale l’azienda sarda, che ha chiuso il 2020 con un fatturato di 13 milioni e mezzo, ha conquistato due gradini del podio nazionale: il primo con il Monocultivar Bosana e il terzo con il Fruttato Cuor d'Olivo.«Risultati importanti – sottolinea l’ad Pasquale Manca – che premiano l’impegno che la nostra azienda mette quotidianamente in campo per innovare e modernizzare e garantire prodotti sempre migliori che, oltre a onorare il nome della nostra azienda, valorizzano la ricchezza e la genuinità del nostro territorio e lo rendono famoso in tutto il mondo». Il 2021, come chiariscono dall’azienda, segue l’andamento del 2020 quando l'Oleificio San Giuliano si è classificato ventesimo assoluto e primo tra i produttori i italiani nella classifica mondiale degli extravergini Evoo World Ranking.

Loading...

Le sfide dell’impresa sarda che conta 15 dipendenti e punta a chiudere il bilancio del 2021 con un fatturato di oltre 15 milioni, in crescita del 20%, non riguardano solo l’olio. Ma anche aceto, pasta di olive, continuando con i prodotti in salamoia, la fregola tostata e i malloreddus. Eppoi la cosmetica “Cuor d'Olivo” a base di antiossidanti ottenuti dalla lavorazione delle olive.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti