Primo Piano

C'è un limite alla riduzione del compenso anche se l'avvocato è scorretto

La Cassazione afferma che non si può ridurre il compenso oltre il limite del 50% anche se la condotta dell'avvocato non è conforme alle regole deontologiche

di Marina Crisafi

0' di lettura

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti