Cassazione

Mano pesante con l’assenteista che si sente «intoccabile»

di Patrizia Maciocchi


default onloading pic
(Agf)

2' di lettura

Niente particolare tenuità del fatto per l’infermiera assenteista che, in modo sfrontato, viola il dovere di lealtà e di correttezza perché si sente intoccabile. La Cassazione (sentenza 42579) respinge il ricorso contro la condanna per truffa aggravata, inflitta nell’ambito di un procedimento che aveva coinvolto, oltre alla ricorrente, medici e paramedici di un ospedale in provincia di Salerno, il cui sport preferito era il timbro del cartellino “conto terzi”. Un favore, fatto e reso, spesso e volentieri.

Le passeggiate romantiche - La ricorrente dopo aver registrato l’entrata si allontanava dall’ospedale, per varie “incombenze”: dallo shopping, alla puntata nella sua abitazione dove restava per ore, fino alle passeggiate «in compagnia di una persona di sesso maschile non meglio identificata», con la quale prendeva un gelato o si intratteneva in atteggiamenti affettuosi sulla spiaggia di Vietri. Certo non è vietato il romanticismo, ma il tramonto non va ammirato nell’orario di lavoro. L’infermiera, anziché stare a sospirare in riva al mare, avrebbe dovuto essere in corsia a prendersi cura dei malati. In ospedale rientrava invece in vista dell’orario di uscita. Un comportamento illecito, proseguito anche dopo il controllo della Guardia di finanza, a eloquente dimostrazione di uno sorta di intoccabilità.

La sentenza

Visualizza

L’intensità del dolo - La ricorrente aveva giustificato il suo comportamento con l’assegnazione di un incarico che comportava a suo dire non comportava l’obbligo di registrare le uscite intermedie. Per la Cassazione anche se così fosse stato, restava l’obbligo delle 36 ore settimanali che la donna non aveva assolto. I giudici ritengono poco credibile che in virtù dell’incarico l’infermiera potesse, in buona fede, ritenere di essere diventata una dirigente. Per l’intensità del dolo e la protervia , non ci sono margini per invocare l’applicazione della norma che dà diritto alla non punibilità per la particolare tenuità del fatto.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...