in commissione al senato

Manovra: cambia plastic tax. Bonus fino a 400 euro per latte artificiale. Le atlete diventano professioniste

La misura colpirà i prodotti monouso in tetrapack, a differenza di quanto era stato disposto nell'ultima modifica. Sportive equiparate agli atleti maschi


Salvini: plastic tax? Anche se la rinvii, sempre tassa è

3' di lettura

Cambia ancora la plastic tax. Sarebbe pronta una nuova modifica alla
tassa sulla plastica in manovra. La misura colpirà i prodotti monouso in tetrapack, a differenza di quanto era stato disposto nell'ultima modifica. Ma l'importo dell'imposta dovrebbe scendere, dai 50 centesimi ai 45 centesimi al chilogrammo. Tra approvazioni, bocciature e inammisisbilità, i lavori sulla manovra in commissione Bilancio del Senato proseguono anche all'insegna degli stop and go. E per riuscire a centrare l'obiettivo di portare il testo in Aula giovedì, per poi votare la fiducia sul maxi-emendamento finale il giorno successivo o sabato, con il trascorrere delle ore diventa sempre più gettonata l'ipotesi di chiudere il percorso in commissione senza conferire il mandato ai relatori di riferire in Assemblea.

Le atlete diventano sportive professioniste
Le atlete diventano sportive professioniste, anche dal punto di vista contrattuale. La commissione Bilancio del Senato ha approvato un emendamento alla Manovra che equipara le donne ai colleghi maschi, estendendo le tutele previste dalla legge sulle prestazioni di lavoro sportivo, e per promuovere il professionismo nello sport femminile introduce un esonero contributivo al 100% per tre anni per le società sportive femminili che stipulano con le altete contratti di lavoro sportivo.

Sgravi 100% a microimprese per apprendisti
Le microimprese, con meno di 9 dipendenti, che assumono apprendisti nel 2020 avranno uno sgravio contributivo del 100% per i primi tre anni, ferma restando l'aliquota del 10% per gli anni successivi. Lo prevede
un emendamento del Pd, a prima firma Manca, approvato dalla
commissione Bilancio del Senato. Lo sgravio vale per chi assume
con contratti di apprendistato di primo livello per la qualifica
e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria
superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore.

Ok a Reddito 'congelato' con lavori brevi
Arriva poi una “sospensione”, anziché la decadenza, dal Reddito di cittadinanza per la durata di contratti brevi, che non superino la fine dell'anno in cui il lavoro è iniziato. Lo prevede un emendamento del M5S riformulato e approvato dalla commissione Bilancio del Senato che di fatto 'congela' il beneficio in caso di contratti a tempo. La proposta
era stata presentata proprio per incentivare i percettori del reddito ad accettare anche lavori di breve durata o con redditi “marginali” mentre si è all'interno del programma del Reddito.

Poca trasparenza Pa, tagli indennità dirigenti
Non solo. Arriva poi una stretta alle sanzioni per i dirigenti e funzionari che non rispettano gli obblighi di trasparenza nella Pubblica Amministrazione: la commissione bilancio del Senato ha approvato un emendamento a prima firma del presidente Antimafia Nicola Morra che cambia le sanzioni. Per chi non pubblica i dati, la sanzione amministrativa va dal 30 al 60% dell'indennità di risultato o dell'indennità accessoria del responsabile della trasparenza e il provvedimento viene pubblicato online. Attualmente le sanzioni arrivano ad un massimo di 10mila euro.

Bonus latte artificiale, fino 400 euro all’anno
In rampa di lancio inoltre un bonus per l'acquisto del latte artificiale per le mamme che non possono allattare, che potrà arrivare fino a 400 euro all’anno ed essere erogato fino al sesto mese di vita del neonato. Lo prevede un emendamento alla manovra approvato dalla commissione Bilancio del Senato. Sarà un decreto del ministero della Salute entro marzo a stabilire i requisiti economici per l'accesso al bonus.

Stop a sconto in fattura per eco e sismabonus
Stop allo sconto in fattura per chi effettua lavori che danno diritto a ecobonus o sismabonus. La commissione Bilancio del Senato ha approvato un emendamento di Forza Italia che cancella la possibilità di cedere il proprio credito d'imposta ai fornitori ottenendo in cambio lo sconto equivalente direttamente sul corrispettivo da pagare per i
lavori, norma introdotta in primavera con il decreto Crescita.

Per approfondire

Manovra in ritardo, salta la terza lettura in Senato. I precedenti solo nel 2010, 2011 e 2016
Manovra, Robin Tax, 3,5% solo sui trasporti. Impresa 4.0 con credito d'imposta

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...