ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùStrategie

Marco Bicego si espande con negozi e digitale

L’azienda vicentina cresce trainata da Italia, Europa e Stati Uniti e rafforza la sua presenza omnichannel con un nuovo sito web

di Valeria Zanetti

Una collana della collezione di alta gioielleria “Alta”, presentata in marzo a Ginevra, che esalta l’arte degli orafi del laboratorio di Trissino

3' di lettura

Investimenti nel digitale e nella formazione per avvicinare i clienti di tutto il mondo e forgiare nuove professionalità da assumere: Marco Bicego, marchio italiano di fine jewelry, celebre per le collezioni ispirate alla natura, alla bellezza dell’oro giallo 18 carati e alle colorate gemme naturali, distribuito in più di 50 Paesi nel mondo, festeggia un 2022 da incorniciare e progetta lo sviluppo futuro.

«Abbiamo registrato un robusto trend di crescita sul 2021 e l’outlook è positivo per la chiusura dell’anno, con previsione di superamento a doppia cifra dei livelli di business pre-Covid - spiega il fondatore, che ha dato il proprio nome al brand del quale è anche direttore creativo -. Stiamo osservando un crescente entusiasmo e passione verso i nostri gioielli, che si riflette quotidianamente nei dati delle vendite sia retail sia wholesale». L’ottima performance è trainata da Stati Uniti, Italia ed Europa, «tra i nostri mercati più rilevanti e storicamente consolidati. La vivacità del settore del gioiello è stata confermata anche dalle fiere, tornate con successo in presenza dopo la pandemia», aggiunge. Le previsioni dell’azienda di Trissino, nel Vicentino, per il 2023 sono in linea: «La domanda dei beni di lusso, gioielli e orologi in particolare, rimarrà solida, nonostante il quadro generale di incertezza finanziaria e geopolitica globale. La nostra strategia di crescita proseguirà lungo le due direttrici fondamentali che ci hanno guidato quest’anno: la distribuzione qualitativa, che sarà sempre più selettiva e mirata a coprire i segmenti medio-alti, attraverso i concessionari autorizzati, e la nostra rete di negozi diretti, ultimo in ordine di apertura il flagship di Parigi». Quest’ultimo si aggiunge ai negozi italiani di Venezia e Verona e alle boutique di Parigi, Baden-Baden, Budapest, Atene, Mykonos, Creta, New York, Tokyo e Pechino. Le collezioni sono inoltre disponibili anche nei più prestigiosi retailer multimarca e grandi magazzini del mondo.

Loading...

La sfida lanciata nell’ultimo scorcio di questo 2022 riguarda però il digitale. Per rafforzare la strategia omnichannel, Marco Bicego ha appena lanciato il nuovo sito istituzionale in Italia e in Europa, che permette di scoprire il marchio, tra storytelling ed e-shop: «Stiamo investendo molto in questa direzione per avere l’opportunità di avvicinarci ai clienti a livello globale: l’online è fondamentale, a fronte dell’affermarsi di processi d’acquisto ibridi, che si sviluppano tra canali fisici e piattaforme in maniera sempre più fluida – analizza Bicego -. Già da prima della pandemia siamo impegnati a evolverci in questa direzione. Siamo un’azienda che ha salde radici nel passato e insieme guarda al futuro e all’innovazione. Il sito con e-commerce integrato sarà esteso gradualmente nel 2023 a Stati Uniti e Giappone».

Per crescere, l’azienda continua a investire anche sulle risorse umane, che nel settore orafo devono essere particolarmente preparate: «Abbiamo appena lanciato una vera e propria scuola orafa, una Academy per formare e assumere maestranze a rinforzo del nostro processo produttivo, in grado di portare avanti tecniche di lavorazione antichissime come l’incisione a bulino, interamente manuale e tra le più tipiche del brand. L’obiettivo è di mantenere altissima la qualità del prodotto finale, che ci viene riconosciuta a livello internazionale», conclude Bicego. Una strategia che riecheggia nel nome dell’ultima collezione di alta gioielleria, “Alta”, dove per ogni fase del processo di produzione del gioiello, dal design all’ultima finitura, è realizzato a mano.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti