ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa cerimonia

Martedì il primo Premio De Sanctis per le Scienze Economiche

Gli economisti Raffaella Sadun e Guido Tabellini riceveranno martedì 6 settembre 2022, alle ore 11, il Premio De Sanctis per le Scienze Economiche in collaborazione con Mef e Banca d’Italia di cui Il Sole 24 Ore è Media Partner

Raffaella Sadun e Guido Tabellini

3' di lettura

Gli economisti Raffaella Sadun e Guido Tabellini riceveranno martedì 6 settembre 2022, alle ore 11, il Premio De Sanctis per le Scienze Economiche, in una cerimonia condotta da Corrado Augias presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze. L’evento sarà trasmesso in diretta su RAI 3.

Gli attori Giorgio Pasotti e Alessandro Preziosi leggeranno le motivazioni dei premi.

Loading...

Raffaella Sadun, inserita dal Corriere della Sera tra i 100 economisti più importanti al mondo, è professore di Business Administration alla Harward Business School, attualmente fa parte del gruppo di consulenti economici della Presidenza del Consiglio. Guido Tabellini è un economista e accademico ed è stato rettore dell'Università commerciale Luigi Bocconi di Milano dal 2008 al 2012. Sono loro i protagonisti della prima edizione del Premio De Sanctis dedicata all’economia. Francesco De Sanctis era un uomo di pensiero con una visione che partiva dalla letteratura e si ampliava a tutta la sfera del sapere. “Ecco perché la Fondazione ha deciso di estendere il premio De Sanctis, che nasce per la letteratura, anche ad altre discipline. L’anno scorso sono stati istituiti infatti il premio Europa e il premio per la Salute Sociale e quest’anno il premio per i Diritti Umani e il premio per le Scienze Economiche”, spiega Francesco De Sanctis, presidente della Fondazione e pronipote del famoso letterato a cui è intitolata.

La giuria del premio è composta da: Carlo Cottarelli (presidente); Franco Anelli; Oriana Bandiera; Giuseppe Chinè; Veronica Guerrieri; Gianni Letta; Gianluca Trequattrini.

Penso che il premio De Sanctis per le Scienze Economiche diventerà un importante appuntamento annuale per la nostra economia e per la nostra cultura. Sono onorato di aver presieduto la prima giuria del premio che va a due eccellenze assolute del nostro mondo accademico e ringrazio gli altri membri della giuria che hanno contribuito alla selezione dei vincitori”, dichiara Carlo Cottarelli.

Tra le personalità istituzionali che hanno confermato la loro partecipazione: Daniele Franco, ministro dell’Economia e delle Finanze, Pietro Curzio, presidente Corte Suprema di Cassazione, Guido Carlino, presidente Corte Conti, Maria Chiara Carrozza, Presidente Cnr, Carlo Fuortes, amministratore delegato Rai, Giovanni Melillo, procuratore nazionale antimafia, Pasquale Tridico, presidente Inps, Christian Masset, Ambasciatore di Francia in Italia. A conclusione della cerimonia, il Patron del Premio Gianni Letta consegnerà al Presidente della Fondazione De Sanctis la medaglia del Presidente della Repubblica al Premio De Sanctis.

La Fondazione De Sanctis nasce nel 2007 su iniziativa dell’architetto Francesco De Sanctis, pronipote del critico letterario e Primo Ministro della Pubblica Istruzione. Il suo obiettivo è rendere l’eredità del letterato base di partenza per un progetto culturale che attualizzi l’opera e il pensiero di Francesco De Sanctis quale patrimonio collettivo e renderlo così materia viva e contemporanea, non solo a livello nazionale ma anche europeo. Con questa prospettiva la Fondazione fa della diffusione internazionale dell’identità artistica, letteraria, filosofica e politica italiana la propria principale missione. Un’attenzione particolare è dedicata alle radici meridionali con uno sguardo attento sulle realtà culturali europee che da quelle stesse radici si sono sviluppate.

Il premio è organizzato con il patrocinio di Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Ministero dell’Economia e delle Finanze, Comune di Roma, Banca d’Italia, Università Cattolica del Sacro Cuore, Rai e con la partecipazione di UniCredit, CDP, Autostrade per l’Italia, Open Fiber, Il Sole 24 Ore, Gruppo editoriale Athesis, L’Igiene Urbana Evolution, Esclapon & co, Sina Bernini Bristol e Ita-Airways.

www.fondazionedesanctis.it

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti