MADE IN ITALY

Maserati Fuoriserie, nasce il programma di personalizzazione

La gamma Maserati potrà essere personalizzata secondo i gusti del cliente

default onloading pic

La gamma Maserati potrà essere personalizzata secondo i gusti del cliente


4' di lettura

Crearsi una Maserati su misura, grazie al programma Fuoriserie. Ogni vettura del Tridente potrà essere personalizzata a piacere del cliente, il quale potrà vivere un'esperienza unica nei locali della Sartoria Fuoriserie, un nuovo spazio che nascerà nel cuore della sede centrale della Casa a Modena. I contenuti del programma sono immediatamente ordinabili sulla gamma attuale di Levante, Ghibli e Quattroporte e a seguire sulla super sportiva MC20. Le collezioni verranno progressivamente arricchite e rinnovate e nel corso dei prossimi mesi il programma si impreziosirà ulteriormente del livello “Sartoria” con l'apertura del nuovo dedicato spazio “Nuove Officine Maserati”, posto all'interno dello storico stabilimento di Modena.

Tre collezioni
Per aiutare il cliente a orientarsi tra migliaia di combinazioni possibili sono state create tre collezioni base da cui partire. Cors e: In questa collezione l'ispirazione trae origine dal passato, dall'heritage racing.I protagonisti sono il colore, come materia, ispirato alle lavorazioni storiche sulla scocca delle Officine Alfieri Maserati e alla reinterpretazione dei colori storici. Altro protagonista sono le livree ispirate alle vetture storiche e alle competizioni (Le Mans, Birdcage tipo 61), reinterpretate però nell'uso del colore più sperimentale, combinato o fluo, livree realizzate da verniciatura “sotto trasparente”, come layer cromatico di parte della verniciatura della scocca. Unica: I protagonisti della collezione sono i body colors, fotografia dei colori più contemporanei e interpretazione dei trend stagionali, tra i quali ritroviamo anche il Color of the Year. Futura: Questa collezione, basata sul concetto di sperimentazione materica e cromatica, grazie al supporto dell'innovazione tecnologica si pone come un laboratorio stilistico dove il brand Maserati sperimenta la combinazione di nuovi materiali di derivazione da settori dell'Interior, Product Design, Sportswear, in cui oltre all'estetica si presta molta attenzione alle performance e alla sostenibilità dei materiali. La sperimentazione cromatica delle tinte carrozzeria vedrà la prima applicazione tra i contenuti in gamma, colori ispirati al Biolime, Graphite Blue, tonalità più estreme o industriali combinate a finiture texturizzate o opache con pigmenti ad interferenza.

Maserati Fuoriserie, tutte le foto del nuovo programma di personalizzazione

Maserati Fuoriserie, tutte le foto del nuovo programma di personalizzazione

Photogallery52 foto

Visualizza

Tre modelli per rappresentare le tre collezioni
Per rappresentare e identificare le tre collezioni sono state allestite tre Maserati Trofeo - una Ghibli, una Quattroporte e una Levante - manifesto del programma Fuoriserie. Le tre vetture sono frutto dell'incontro tra le creatività del Centro Stile Maserati e Garage Italia e l'eccellenza della realizzazione degli artigiani del territorio italiano.

Ghibli Trofeo Corse
In questa one-off il colore diventa materia e si trasforma in una celebrazione delle storiche officine Alfieri Maserati. Vuole raccontare quella che era la lavorazione della scocca fatta a mano. E per farlo la one-off Ghibli Trofeo Corse si presenta in colore “Officine Aluminum” spazzolato con una doppia striscia Rosso Fluo che la attraversa in tutta la lunghezza riprendendo il tema delle Maserati da corsa, ricordando in particolare le 24 ore di Le Mans. La vettura è in metalluro sia sulle parti metalliche sia su quelle plastiche, per dare un effetto acciaio grezzo, quasi fosse un telaio in costruzione con due bande in rosso fluo laccate lucide. Come nelle altre due vetture della serie, la griglia frontale è completamente nuova. Il Tridente trattato con un effetto di alluminio grezzo spazzolato ricorda i tradizionali loghi forgiati e lavorati dal pieno. Le livree esterne, segno di sportività entrano anche nell'abitacolo, creando un segno grafico ottenuto grazie all'evoluzione tecnologica di stampa inkjet sull'Alcantara. Viene sottolineata la centralità del conducente-pilota e il suo sedile è di colore diverso rispetto a quelli dei passeggeri. Come materiale è stata scelta una pelle ispirata alla Nappa, che veniva utilizzata storicamente per confezionare i migliori sedili dei piloti di F1 vintage. La parte centrale dei sedili per le selle plancia e braccioli è, invece, in una pelle semianilina di alta qualità reinterpretata superficialmente con un trattamento tecnico carbon look embossed. I sedili sono completati con delle asole che hanno un aspetto vintage.

Quattroporte Trofeo Unica
Unica è una collezione che interpreta i trend del momento. Il concept creativo nasce dall'idea di un colore puro che potesse raccogliere l'insieme di tutti i colori, ne è nato così un effetto arcobaleno. Sulla livrea si riflette un monogramma con la parola Now, dove la lettera W è sostituita da una porzione del Tridente di Maserati. All'interno dell'abitacolo è stata proposta una divisione di colore tra una parte bianca e una turchese, Artificial Intelligence Acqua, il Color of the Year 2021. La proiezione del raggio di luce attraverso le vetrature con monogrammi Now vuole creare un gioco di ombre che si allungano o si accorciano a seconda dell'ora del giorno, trasmettendo quella sensazione dell'attimo da cogliere e vivere con intensità. L'effetto rainbow ritorna anche all'interno dell'abitacolo nell'imperiale come nuvola multicolore. Ulteriore elemento distintivo è il tricolore che impreziosisce il tridente sul volante. Anche i cerchi introducono un trattamento cromatico positivo, ironico attraverso l'uso di un bicolore inedito e nuance pastello nei toni del bianco e del Living Coral, dettaglio cromatico utilizzato anche sulle pinze freno e sui fregi.

Levante Trofeo Futura
Si ispira al mondo tecnologico e dello sport, ai grandi prototipi della storia Maserati. L'idea di partenza è quella di una scansione 3D con i reticolati che definiscono gli oggetti nello spazio. Sulla carrozzeria compaiono così dei crocini realizzati in materiale catarifrangente che, quando sono colpiti dalla luce, creano un gioco di riflessione interattiva. Il colore di base Textured Blue Graphite, realizzato appositamente per questo progetto, è un blu grafite con una finitura satinata e ruvida al tatto. All'interno continua il gioco di materiali e texture tecnologiche. La livrea esterna è ripresa sul padiglione in Alcantara grigio su cui sono stati stampati i crocini. La base degli interni è in pelle bianca con effetto soft-touch, ispirata alla tattilità del neoprene, ma senza rinunciare al comfort, combinata con l'uso di un 3D knit usato nel design degli arredi interni per evitare le cuciture. Il logo su poggiatesta è stato realizzato con una stampa in basso rilievo su una mostrina in Pvc. Le zone più soggette ad usura sono rivestite in materiali tecnici ad alta resistenza di origine tecnico/militare come il Ripstop e il Superfabric. I sedili sono ulteriormente caratterizzati da badge realizzati a bassofondo su vinile soft touch. Quasi una collezione di materiali ad altissima performance

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti