0/0Mercato e Industria

Maserati la Quattroporte n. 100.000 a un cinese

default onloading pic

Maserati celebra al Salone di Shanghai il traguardo delle 100.000 vetture prodotte nello stabilimento di Grugliasco. Lo fa con una Quattroporte Gransport con interni color cuoio, cerchi da 21” colore titanio e pinze freni rosse, ritirata da l suo acquirente cinese. Sotto al cofano c'è un V6 biturbo di 3.000 cc da 350 CV. La vettura è stata presentata a Shanghai dal Ceo, Reid Bigland, insieme al fortunato proprietario. Per il marchio del Tridente la Cina rappresenta il primo mercato mondiale della Quattroporte, con una crescita del 91% rispetto al 2016: i volumi sono passati dai 100 esemplari del 2004 agli oltre 12.000 del 2016. E dei circa 30.000 clienti Maserati in Cina, il 38% sono utilizzatrici donne una quota destinata a crescere con la diffusione del Levante, il primo Suv nella storia Maserati. Per questo modello è stato creato un progetto di Augmented Reality che debutta proprio al Salone di Shanghai 2017 e permetterà di poter scoprire in maniera interattiva tutte le caratteristiche dello sport utility del Tridente, incluse le numerose opzioni di personalizzazione

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti