nomine

Masseroli city executive di Arcadis in Italia

L’ex assessore entra nella società di consulenza con il ruolo di fare dialogare pubblico e privato

di Redazione Real Estate

default onloading pic
(Imagoeconomica)

L’ex assessore entra nella società di consulenza con il ruolo di fare dialogare pubblico e privato


1' di lettura

Arcadis, multinazionale olandese di ingegneria e consulenza, quotata al Nasdaq di Amsterdam – e attiva in Italia, da ultimo nel progetto dell’ex Scalo Farini come parte della cordata che ha vinto la gara del masterplan – accoglie ai vertici Carlo Masseroli, un passato come assessore allo Sviluppo del Territorio del Comune di Milano. Masseroli avrà il ruolo di City executive e il compito di sviluppare il nuovo programma Big Urban Cities e mettere così a disposizione la sua esperienza dal punto di vista urbanistico.

Il programma Buc coordina investitori e sviluppatori per sviluppi urbanistici sostenibili e orientati a minimizzare gli impatti ambientali, rivolti soprattutto alla riqualificazione e alla resilienza urbana.
Arcadis in questa ottica ha una collaborazione avviata con le città di tutta Europa puntando alla realizzazione di programmi che sviluppano la resilienza, incoraggiano la rigenerazione e massimizzano la mobilità.
Masseroli avrà quindi il compito di fare da anello di congiuntura tra la Pubblica Amministrazione e i privati, visto anche il suo passato.
Arcadis che in Italia ha 180 dipendenti, nel mondo vanta 27.000 dipendenti e più di 400 uffici. Il fatturato annuo è di oltre 3 miliardi di euro.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati