Sabato 6 novembre la visita di Stato

Mattarella ad Algeri per ricordare Mattei e preparare accordi economici

La visita del capo dello Stato servirà per gettare le basi di un prossimo Business Forum da fissare per l'inizio del 2022 in concomitanza con la convocazione di un vertice intergovernativo che vedrà la presenza del premier Draghi e di molti ministri

di Gerardo Pelosi

(7146)

2' di lettura

Sarà, quella del presidente Sergio Mattarella sabato prossimo, la prima visita di un capo di Stato europeo ad Algeri dall'insediamento nel dicembre 2019 del nuovo presidente Abdelmadjid Tebboune già primo ministro ai tempi dell'ex presidente Abdelaziz Bouteflika. Era da 18 anni che un presidente della Repubblica italiana non visitava l' Algeria, l'ultimo era stato Carlo Azeglio Ciampi. Molto più frequenti le visite di Governo politiche ed economiche (il ministro Di Maio e il suo vice Di Stefano un anno fa) con la costante presenza dell'ad di Eni, Claudio Descalzi per i rapporti molto stretti rafforzatisi negli anni con la società energetica locale Sonatrach partner nel progetto Transmed che porta il gas algerino in Italia a Mazara del Vallo attraverso la Tunisia. Un gasdotto intitolato ad Enrico Mattei, figura chiave anche nel processo di decolonizzazione algerino e per il ruolo giocato a favore dell'Algeria nei negoziati di Evian con la Francia conclusi nel '62. E sarà proprio Mattarella domenica 7 novembre a inaugurare un nuovo giardino nel centro di Algeri intitolato proprio ad Enrico Mattei.

Mattarella con l’ambasciatore Pugliese agli incontri istituzionali

Mattarella, accompagnato dal nuovo ambasciatore italiano ad Algeri, Gianni Pugliese incontrerà il presidente Tebboune, il primo ministro Benabderrahmane, il Presidente del Conseil de la Nation (ossia la Camera alta), Salah Goudjil, e il Presidente dell'Assemblée Popolare Nationale (camera bassa) Ibrahim Boughali. Al centro dei colloqui la situazione internazionale con particolare focus sul Mediterraneo e il Nord Africa e sulle sfide che la nuova dirigenza algerina si trova ad affrontare tra effetti della pandemia e grave crisi economica con crollo delle esportazioni. La visita di Mattarella servirà quindi per gettare le basi di un prossimo Business Forum da fissare per l'inizio del 2022 in concomitanza con la convocazione di un vertice intergovernativo che vedrà la presenza del premier Draghi e di molti ministri.

Loading...

Sabato l’incontro di Mattarella con la comunità italiana di Algeri

Nella giornata di sabato, oltre agli incontri istituzionali e alla cena ufficiale, Mattarella farà un passaggio in ambasciata per incontrare circa 80 rappresentanti della collettività italiana presenti nel Paese, imprenditori, funzionari di organizzazioni internazionali e religiosi. Nel corso della visita verranno firmati alcuni accordi nel settore dell'istruzione, della cultura e dell'informazione. Si va dall'accordo bilaterale sulla Scuola italiana «Roma» di Algeri al protocollo di gemellaggio tra Scuole Superiore della Magistratura italiana e algerina alla convenzione fra l'Istituto Centrale per il Restauro italiano e la Scuola Nazionale Superiore di Conservazione e Restauro di Beni Culturali algerina. Sempre in occasione della visita sarà firmata (in videoconferenza) un'intesa tra l'Agenzia di Stampa ANSA e l'Algérie Press Service (APS). Saranno infine annunciate le firme disgiunte della Convenzione quadro di Cooperazione interuniversitaria tra l'Università degli Studi di Milano e l'Università Alger1 e della Convenzione quadro tra l'Università degli Studi di Trento e il Centro Nazionale di Ricerche in Archeologia.

Ad Annaba la visita alla Basilica di S.Agostino

Per la giornata di domenica oltre all'inaugurazione del giardino Mattei Mattarella visiterà il Bastion 23, già residenza del Bey durante il periodo ottomano. Il presidente della Repubblica si recherà poi in volo nella città di Annaba al confine con la Tunisia per una visita alla Basilica di S.Agostino. Si tratta dell'antica Ippona, l'Hippo Regius di cui Agostino fu vescovo dal 396 alla morte nel 430. Da lì Mattarella farà rientro direttamente in Italia.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti