Grandi eventi

Mazda MX-5 Back to Drive, al raduno italiano oltre 1.700 partecipanti

In tutta italia i miatisti si sono dati appuntamento in varie località per un raduno diffuso

1' di lettura

La community italiana della Mazda MX-5 si è data appuntamento per raggiungere 27 vedute panoramiche tra le più suggestive d'Italia. Al Raduno Nazionale “MX-5 Back To Drive” hanno partecipato 1.770 possessori dell'iconica roadster giapponese che una volta raggiunti i vari punti di ritrovo sono stati salutati (tramite Mazda Radio), dalla sede di Hiroshima, dallo storico progettista di Mazda, l'ingegnere Nobuhiro Yamamoto. Con “MX-5 Back to Drive” Mazda ha voluto celebrare, attraverso il ritorno alla guida, la ritrovata normalità dopo i tanti mesi difficili dovuti alla pandemia.

Mazda MX-5 Back to Drive, tutte le foto del raduno

Mazda MX-5 Back to Drive, tutte le foto del raduno

Photogallery31 foto

Visualizza

È la roadster più popolare della storia. Con oltre un milione di esemplari venduti in tutto il mondo, Mazda MX-5, alias Miata, è la star delle spider. Ora, dopo quel lontano aprile 1989, quando ebbe inizio della produzione nella fabbrica Ujina Plant No. 1 di Hiroshima

Loading...

Dal 1989 sono state realizzate quattro generazioni di Miata, l'ultima è arrivata nel 2014 proprio per festeggiare un importante anniversario: il suo primo quarto di secolo. Quest'ultima ha già riscosso grande successo vincendo numerosi riconoscimenti, tra cui gli ambiti 2016 World Car of the Year ed il World Car Design of the Year 2016, il 2016 UK Car of the Year e il premio 2015-2016 Car of the Year Japan. Nel 2016 è poi arrivato lo “spin off”, la versione RF (Retractable Fastback) con tetto rigido elettrico. Nel 2019 la vettura è stata aggiornata in alcuni dettagli ed è arrivato il 2.0 da 184 cv. (Danilo Loda)

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti