ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùRistorazione veloce

McDonald’s accelera sullo sviluppo digitale grazie alla nuova app

Sarà possibile ordinare e pagare anche dall’auto. Gli investimenti in Italia aumentano ad una media annuale del 5%

di Emiliano Sgambato

I McDrive hanno limitato le perdite durante le chiusure per causa Covid

3' di lettura

Con la nuova app di McDonald’s sarà possibile ordinare e pagare direttamente dal cellulare per poi ricevere il proprio pasto al tavolo o aspettando in auto (basterà comunicare il numero del parcheggio dedicato al servizio). L’aggiornamento dell’applicazione – che nella versione attuale ha superato 17 milioni di download e 13 milioni di utenti registrati – sarà scaricabile a breve e a giugno partiranno i test in alcune decine di McDonald’s, superati i quali l’obiettivo è raggiungere tutti i punti vendita in pochi mesi.
Anche il McDrive – dopo il successo riscosso dai 370 drive-through durante il lockdown grazie all’asporto contactless – andrà incontro a trasformazioni importanti.

«Con il debutto di sistemi di intelligenza artificiale e nuovi schermi interattivi sarà possibile che una voce ci chieda se vogliamo ordinare “il solito”. Questo grazie al riconoscimento vocale e della targa, oltre a quello delle preferenze e dei gusti del cliente, ovviamente dopo che avrà fornito tutti i consensi relativi alla privacy. Inoltre i menu proposti cambieranno sempre più anche in base a variabili come l’orario o il clima. È già realtà in alcuni progetti pilota e in due o tre anni potrebbe esserlo anche su tutta la nostra rete». Ad anticipare novità e strategie della società in campo digitale a Food 24 è Dario Baroni, vice president brand & customer experience di McDonald’s Italia, che sottolinea come il Covid, pur avendo frenato il fatturato, non abbia fermato i piani di sviluppo: le aperture nel 2020 sono state 20, con la creazione di circa mille posti di lavoro, «e l’obiettivo per quest’anno è di aggiungere altri 35 ristoranti, soprattutto le nostre “casette” dotate di drive through, ma inaugurazioni sono previste anche in centri commerciali e nei centri storici».

Loading...

«Negli ultimi cinque anni gli investimenti in innovazione digitale sono cresciuti del 25% e un trend simile è in programma nei prossimi tre o quattro anni. Questo senza contare – continua Baroni – gli interventi a livello globale, come ad esempio l’acquisizione di Dynamic Yield per crescere attraverso l’intelligenza artificiale applicata al Crm (Customer relationship management, la gestione del rapporto con la clientela, ndr). Abbiamo fatto passi importanti nel processo di innovazione iniziato nel 2015 con l’introduzione dei chioschi interattivi e proseguito con il servizio al tavolo e con lo sviluppo della app. Un processo che con il cambio di abitudini di consumo avvenuto nell’anno della pandemia non potrà che accelerare: se è vero che in Italia l’aspetto della socialità è molto importante e continua a essere quindi centrale il consumo ai tavoli, non credo si tornerà ai livelli pre-covid quando le vendite all’interno dei ristoranti rappresentavano l’80% del totale».

Lo sviluppo digitale non riguarda poi solamente l’esperienza di consumo e il rapporto con i clienti, ma anche tutto il processo produttivo, dai fornitori alla logistica, fino all’organizzazione delle singole cucine.

«Abbiamo perfezionato sistemi – racconta ancora Baroni – che forniscono stime di vendita non solo giornaliere, ma fino a ogni quindici minuti, prevedendo l’impatto del meteo, delle promozioni in corso, ma anche di eventi locali e altre situazioni contingenti. I nostri sistemi di intelligenza artificiale rielaborano queste informazioni e le combinano con gli ordini in tempo reale, adattando le previsioni e indicando attraverso schermi dedicati le operazioni e le preparazioni che i nostri addetti devono fare passo dopo passo». Così i panini vengono preparati al momento, dando anche un forte contributo alla riduzione degli sprechi.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti