ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBeneficienza

Medaglia del Nobel per la pace russo Muratov battuta all’asta per 103 milioni

Il ricavato andrà all’Unicef per iniziative sui bambini rifugiati della guerra in Ucraina

Al bando Novaya Gazeta, l'ultima voce indipendente

1' di lettura

La medaglia del premio Nobel per la pace del giornalista russo Dmitry Muratov è stata battuta all’asta a New York a 103 milioni di dollari. Il ricavato andrà tutto all’Unicef per aiutare i bambini sfollati a causa della guerra in Ucraina. Muratov, insignito del presitgioso riconoscimento internazionale nell’ottobre 2021, ha contribuito a fondare il quotidiano russo indipendente Novaya Gazeta, lo stesso di Anna Politovskaja. Era il caporedattore della pubblicazione quando è stata chiusa a marzo a causa della repressione del Cremlino nei confronti dei giornalisti.

«Il signor Muratov, con il pieno sostegno del suo staff alla Novaya Gazeta, ci ha permesso di mettere all’asta la sua medaglia non per collezione ma per un evento che spera avrà un impatto positivo sulla vita di milioni di profughi ucraini», ha commentato la casa d’aste di New York Heritage Auctions. Muratov ha ottenuto il Nobel per la pace lo scorso anno insieme alla giornalista filippina Maria Ressa «per i loro sforzi per salvaguardare la libertà di espressione, che è precondizione per la democrazia e la pace duratura».

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti