Decine di feriti

Afghanistan, decine di morti per attentato kamikaze in una moschea

Un funzionario della polizia talebana ha spiegato che l’attacco potrebbe essere stato condotto da un attentatore suicida che si è mescolato tra i fedeli

Articolo aggiornato l’8 ottobre alle 22:08

Afghanistan, esplosione in una moschea: almeno 50 morti

2' di lettura

Sono decine i morti e oltre 100 i feriti nell’attacco suicida in una moschea sciita di Kunduz, in Afghanistan. «Almeno 80 persone sono state uccise mentre i feriti sono un centinaio», riporta l’agenzia Efe citando Ghulam Rabani Rabani, un ex membro del Consiglio provinciale di Kunduz. Secondo Al Jazeera le vittime sono 60 e 107 i feriti, mentre per la Reuters il numero di vittime è 46. Il bilancio, però, sembra ancora provvisorio – fonti talebane parlano di oltre cento vittime – anche a causa del fatto che l’attentato alla moschea di Sayed Abad, nell’Afghanistan settentrionale, è stato condotto mentre era in corso la preghiera del venerdì. L’Isis ha intanto rivendicato l’attentato.

All’ospedale di Msf decine di feriti

I team di Medici Senza Frontiere stanno lavorando al Kunduz Trauma Centre dove stanno arrivando i feriti dell’esplosione che ha colpito una moschea della città afghana. «Al momento sono arrivati 90 feriti e 20 persone senza vita. Le équipe stanno lavorando senza sosta nel pronto soccorso e nelle sale operatorie. Altre vittime dell’esplosione sono state portate nel vicino ospedale regionale», riferisce Msf. Msf lavora a Kunduz nel centro traumatologico dove arrivano principalmente vittime di incidenti stradali e persone ferite nei combattimenti. Molti feriti negli incidenti stradali subiscono traumi cranici, ma le strutture nell’area che offrono servizi di neurochirurgia non sono in funzione, aggiunge l’organizzazione.

Loading...

Attentatore mescolato ai fedeli

La notizia è stata confermata anche dal vice capo della polizia della provincia di Kunduz, Dost Mohammad Obaida, oltre che da fonti ospedaliere. Il funzionario della polizia talebana ha spiegato che l’attacco esplosivo potrebbe essere stato provocato da un attentatore suicida che si è mescolato tra i fedeli. «Assicuro ai nostri fratelli sciiti che i talebani sono pronti a garantire la loro sicurezza», ha sottolineato Obaida, aggiungendo che è in corso un’indagine.

Afghanistan, oltre 100 morti per attentato kamikaze in una moschea

Afghanistan, oltre 100 morti per attentato kamikaze in una moschea

Photogallery18 foto

Visualizza

Unità speciale talebana sul posto

«Questo pomeriggio è avvenuta un’esplosione in una moschea dei nostri compatrioti sciiti a seguito della quale alcuni nostri connazionali sono stati martirizzati e feriti». È quanto ha scritto su Twitter il portavoce dei Talebani, Zabihullah Mujahid, aggiungendo che un’unità speciale è stata inviata sulla scena dell’attentato per indagare sull’accaduto. Al momento l'azione non è stata rivendicata, ma nelle ultime settimane si sono intensificati quelli compiuti dai miliziani dell’Isis-K.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti