ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùtelevisione

Mediaset, dall’Olanda a sorpresa stop a Mfe fino all’1 settembre

Il Tribunale di Amsterdam ha affrontato l’udienza per il reclamo di Vivendi. E fino all’1 settembre, giorno della sentenza, ha sospeso la fusione delle attività italiane e spagnole di Mediaset per il progetto Mfe

di Andrea Biondi

Mediaset, Marina Berlusconi: ok alleanze in Europa per competere

Il Tribunale di Amsterdam ha affrontato l’udienza per il reclamo di Vivendi. E fino all’1 settembre, giorno della sentenza, ha sospeso la fusione delle attività italiane e spagnole di Mediaset per il progetto Mfe


1' di lettura

Si attendevano notizie dalla Spagna e invece nella contesa fra Mediaset e Vivendi è il fronte olandese a scompaginare le carte sul tavolo del progetto Mfe: la holding cui il gruppo Mediaset sta lavorando per arrivare, partendo dalla fusione delle attività italiane e spagnole, a un progetto di tv free paneuropea.

I giudici olandesi, infatti, nell’udienza di oggi 24 luglio – derivante dal reclamo di Vivendi contro la decisione del tribunale di Amsterdam che a febbraio ha rigettato le richieste di Vivendi di sospensiva dell'operazione che porta alla holding di Mfe – hanno sospeso l’operazione fino alla sentenza che è prevista l’1 settembre. La sentenza sarà sempre relativa alla decisione cautelare richiesta da Vivendi. Il risultato però è che fino ad allora il procedimento viene congelato. Anche l’esito atteso da Madrid, ritenuto come dirimente ai fini dell’operazione, fino all’1 settembre non avrà risvolti pratici nell’attesa della sentenza olandese.

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti