tlc

Mediaset giù. Morgan Stanley negativa su settore. Oggi cda su Vivendi

di Andrea Fontana


default onloading pic

2' di lettura

Mediaset scivola ancora in Borsa avvicinando i livelli precedenti l'annuncio del riassetto previsto con la nascita della holding MediaForEurope e si guarda al consiglio di amministrazione di questo pomeriggio che avrà all'ordine del giorno la richiesta di Vivendi di una nuova assemblea straordinaria per revocare le delibere sul voto plurimo approvate ad aprile. Le azioni - complici le vendite sul settore televisivo europeo favorite anche da un report di Morgan Stanley secondo cui i principali player hanno davanti nel breve termine investimenti sulle piattaforme digitali e una pressione sul fronte pubblicitario - scivolano dell'1,5% mentre Tf1 perde quasi il 4%, Prosiebensat il 2,6% e Itv il 3,5%. Morgan Stanley è negativa su tutto il comparto (solo Itv e Nordic Entertainment sono raccomandati con «equalweight», gli altri sono tutti «underweight») e dà chance limitate anche ai progetti di consolidamento europeo a partire da quello di Mediaset: secondo gli analisti, le sinergie sono contenute, Mediaset non prevede il pagamento di un premio per convincere i soci di riferimento di altri gruppi a sostenere l'aggregazione e lo scenario complessivo non è ancora sufficientemente negativo per spingere il management dei potenziali partner ad abbandonare le strategie «stand alone».

Con l'attuale calo le azioni Mediaset, che scambiano a 2,634 euro, si allontanano ulteriormente dal prezzo riconosciuto ai soci che decideranno di esercitare il recesso sull'operazione MFE e restano poco sopra i 2,617 euro toccati la sera precedente le delibere del cda sulla riorganizzazione. Per quanto riguarda la questione Vivendi è da ritenere improbabile che il cda di Mediaset possa accogliere le richieste di Vivendi: la motivazione avanzata dal gruppo francese è l'esclusione dei suoi rappresentanti dai lavori dell'assemblea di aprile, una ragione su cui difficilmente il board di Cologno Monzese farà dietrofront visto il legame della questione con la disputa anche legale in atto con i francesi da tre anni.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...