beauty

Medicina estetica, la ricerca della perfezione non conosce crisi

Non solo le donne, anche giovanissime, sono attente alla loro bellezza, ma anche gli uomini: rispetto al 2018 il pubblico maschile che si è rivolto al medico estetico è aumentato del 16,2% contro il +3,3% di quello feminile.

di Monica Melotti


default onloading pic

4' di lettura

Non conosce sosta la richiesta di trattamenti di medicina estetica, la conferma arriva anche dal XXI Congresso Internazionale di Medicina Estetica Agorà, appena terminato a Milano. Un settore in continuo aumento, con un bacino d'utenza capillare: non solo donne attente alla loro bellezza, comprese le giovanissime, ma anche uomini che in misura crescente si rivolgono al medico estetico.

Qualche dato? «Rispetto al 2018 c'è stato un aumento del 3,3% degli uomini e del 16,2% delle donne - precisa Alberto Massirone, presidente del Congresso e direttore della Scuola Agorà di Milano -. Se però confrontiamo i dati rispetto a dieci anni fa, la crescita è vorticosa, +25,4% di richieste maschili e quasi il 50% in più di quelle femminili. Non solo, il legame tra medico e paziente diventa sempre più solido, nell'ultimo anno oltre il 71% dei nuovi pazienti ha pianificato un trattamento o un piano terapeutico, per una media di 5-8 incontri durante l'anno, con lo stesso specialista, a conferma della piena fiducia che si crea quando si incontra un medico estetico serio e preparato».

I trattamenti più richiesti
Mantengono sempre la “pole position” i filler, richiesti da oltre il 60% delle donne, grazie anche alle tecniche di impianto sempre più avanzate e indolori. I filler sono sempre più innovativi e dinamici, personalizzati per le varie zone del viso e permettono di ottenere risultati molto naturali, duraturi ed efficaci. Un altro best seller è la tossina botulinica, oltre cinque milioni di trattamenti nel mondo ogni anno, perfetta per la distensione delle microrughe (microbotox) della zona perioculare e per il trattamento dell'iperidrosi. Al terzo posto troviamo i rivitalizzanti di nuova generazione che assicurano una profonda idratazione grazie anche alle tecnologie long lasting.

In netta crescita anche la richiesta di trattamenti di epilazione mediante il laser. A questi si aggiungono le tecnologie di skin tightening, come gli ultrasuoni micro-focalizzati (tecnologia HIFU), che non agiscono solo su viso e collo, ma anche per il body contouring. Tra le novità: l'azione su braccia e gambe, mediante l'uso dell'HIFU con bassa frequenza e onda focale profonda, una valida procedura nel trattamento della lassità cutanea di queste zone.

«Ci si prende cura del proprio aspetto sin da giovanissimi, a volte anche per superare il “complesso dei selfie”, un tema attuale tra la generazione Y e i Millennials – continua Massirone - . Tra i giovani, i trattamenti più richiesti, sono la laser epilazione per entrambi i sessi, la rivitalizzazione avanzata per le donne e i peeling per gli uomini. Il sesso forte richiede anche una mandibola più definita, very angular jawline ,che si ottiene con l'utilizzo di filler di acido ialuronico, con l'idrossiapatite di calcio e con i fili di trazione riassorbibili a coni 3D, a base di acido polilattico».

Body contouring
La cellulite e la mancanza di tonicità sono sempre stati il cruccio delle donne, ma gli ultimi dati dell'Osservatorio Nazionale di Medicina Estetica rivela che anche gli uomini voglio combattere le adiposità localizzate, il 59% nella fascia d'età tra i 30 e i 45 anni, richiedono trattamenti di body contouring, come la criolipolisi. Cresce anche l'utilizzo dell'acido polilattico, non un semplice filler ma un vero e proprio ricostituente del tessuto connettivo.

Largamente conosciuto e impiegato da tempo, è biocompatibile, biodegradabile e totalmente riassorbibile . Perfetto per trattare alcune aree del corpo, come l'interno delle braccia e il ginocchio, per restituire turgore e spessore in una zona dove la cute è molto sottile. Il punto di partenza per ogni trattamento è sempre l'analisi della struttura anatomica dei tessuti che permette di mettere a punto un protocollo combinato , ad esempio con l'impiego di filler e di ultrasuoni focalizzati.

Tra le novità presentate al Congresso, il nuovo macchinario StimSure by Cynosure, l'ultima generazione per la stimolazione muscolare, in grado di tonificare e aumentare il volume muscolare con 24mila contrazioni in una seduta di 20-30 minuti. Si tratta di un sistema a energia elettromagnetica induttiva che, mediante dei manipoli, stimola i muscoli di addome, glutei e cosce. Durante la seduta il muscolo si contrae come durante l'esercizio fisico, una contrazione prolungata che porta a un efficace aumento delle fibre muscolari. Sono consigliate due sedute a settimana per un mese e i risultati saranno sorprendenti.

Viso&Collo
In occasione del Congresso è stato lanciato Firming Serum, il nuovo prodotto della linea Zo Skin Health del dottor Zein Obagi. Si tratta di un siero particolare che sfrutta l'attivo ZCORE, un complesso esclusivo con un tetrapeptide biomimetico, estratto di eliloto, frammenti di DNA e cellule staminali vegetali. Il tutto per ripristinare gli ancoraggi tra derma ed epidermide e togliere l'antiestetico aspetto del cedimento del volto.

Per il collo, altra zona delicata, si riconferma valido il trattamento con Enerjet 2.0, un device medicale israeliano importato in Italia da Enermedica. Ha un'efficacia unica poiché è in grado di promuovere la rigenerazione dei tessuti e dare tonicità al collo. Grazie al jet volumetric remodeling vengono “sparati” senza aghi, i principi attivi (di solito acido ialuronico) nello spessore cutaneo. Quando il materiale introdotto arriva a fondo corsa esplode, il cosiddetto “effetto blast”, producendo un profondo micro trauma volumetrico con una diffusione ottimale degli attivi per un'idratazione profonda. Con Enerjet 2.0 possono essere trattate tutti i tipi di pelle, anche quella scura e diverse zone: viso, contorno occhi, collo, décolleté, mani e anche le smagliature.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...