ferrovie

Medway assume i diplomati della Scuola di trasporti e logistica della Spezia

La societa ferroviaria del gruppo Msc raggiunge così le 80 unità. I neo assunti saranno impiegati subito in azienda per sostenere gli obiettivi di crescita

di Raoul de Forcade

default onloading pic

2' di lettura

Nuove assunzioni per Medway Italia, l’azienda ferroviaria del gruppo Msc, che ha anche appena ritirato la terza locomotiva Bombardier, su un ordine di sei macchine, per un investimento complessivo di 18 milioni: le prime due erano entrate in servizio a gennaio di quest’anno.

Il 15 marzo, inoltre, partirà un nuovo collegamento giornaliero tra l’interporto di Pordenone e i porti di Genova e la Spezia; arrivano così a oltre 150 i treni settimanali dell’azienda che collegano i principali porti italiani con otto centri intermodali (Rivalta Scrivia, Milano, Brescia, Verona, Padova, Pordenone, Marzaglia-Rubiera e Bologna).

Loading...

Per quanto riguarda il personale, l’azienda ha appena assunto 17 giovani diplomati, raggiungendo così il numero di 80 addetti, che hanno frequentato il corso di tecnico ferroviario polifunzionale organizzato dalla Scuola nazionale trasporti e logistica della Spezia, unico ente di formazione in Liguria, e tra i pochi in Italia, ad aver ottenuto il riconoscimento da Ansf (Agenzia nazionale per la sicurezza ferroviaria) che permette la realizzazione di attività formative per ottenere le abilitazioni necessarie a operare nella preparazione, verifica, manovra e conduzione dei treni.

Il corso ha formato 17 giovani in cerca di occupazione, che hanno frequentato più di mille ore di lezione negli ultimi 15 mesi. La formazione non è stata interrotta nemmeno durante il periodo di piena emergenza Covid, in quanto la scuola ha messo a punto un modello di formazione a distanza, riconosciuto e autorizzato da Ansf.

Il percorso è stato finanziato da Regione Liguria, attraverso fondi Fse afferenti al programma Formarsi per competere, che ha previsto la realizzazione di progetti integrati volti alla formazione di profili e competenze di interesse per l'economia del territorio e nazionale.

Nella formazione è stata significativamente coinvolta la stessa Medway, che, a monte del progetto, aveva siglato un accordo di impegno all’assunzione delle persone formate pari ad almeno il 60% dei destinatari. Al termine del progetto, invece, la percentuale di occupazione garantita dall’azienda è stata pari al 100% dei diplomati.

«Siamo lieti - dice Federico Pittaluga, amministratore delegato di Medway - di aver potuto assumere tutti i giovani che hanno frequentato il corso. I neo assunti saranno impiegati da subito in azienda per sostenere i nostri obiettivi di crescita: nel 2021 prevediamo di operare circa 5mila treni, trasportando circa 250mila teu (container da 20 piedi, ndr) e percorrendo oltre 1,5 milioni di chilometri su rotaia».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti