DAL 18 al 23 agosto

Meeting di Rimini in edizione speciale

Il Meeting di Cl tradizionalmente è l’appuntamento annuale della “ripresa” post-Ferragosto, soprattutto per la politica e per i grandi temi dell'economia in vista di settembre. Quest’anno ha un significato ancora più profondo, visto che potrebbe essere l’innesco di una auspicata Fase-3, che per ora non si vede all’orizzonte

di Ca.Mar.

default onloading pic

Il Meeting di Cl tradizionalmente è l’appuntamento annuale della “ripresa” post-Ferragosto, soprattutto per la politica e per i grandi temi dell'economia in vista di settembre. Quest’anno ha un significato ancora più profondo, visto che potrebbe essere l’innesco di una auspicata Fase-3, che per ora non si vede all’orizzonte


2' di lettura

Sarà il primo grande evento nazionale “in presenza”, anche se molto limitata e controllata. Il Meeting di Rimini, la kermesse annuale di mezza estate che quest’anno festeggia il 40° anniversario, si terrà dal 18 al 23 agosto, soprattutto in collegamento digitale ma anche con una piccola presenza sul campo, al Palacongressi di Rimini, invece che nella tradizionale Fiera, che ospitava giornalmente fino a 20-30 mila persone.

Il nesso tra la meraviglia e il sublime

La manifestazione è stata presentata ufficialmente dal presidente Bernhard Scholtz: «Il titolo del Meeting “Privi di meraviglia restiamo sordi al sublime”, scelto alla fine del Meeting precedente, poteva sembrare poco idoneo a questo momento storico, ma si è invece rivelato profetico» ha detto nella diretta streaming. Tra i presenti, tra gli altri: il presidente Istat Gian Carlo Blangiardo, il presidente dell’Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, e i manager Alessandro Profumo ad di Leonardo, Marco Alverà ad di Snam e Luigi Gubitosi ad di Tim e vice presidente Confindustria. E ancora: il premio Nobel per la pace 2006 Muhammad Yunus, l’ex premier Enrico Letta, il presidente della Cei Gualtiero Bassetti, il presidente di Cl don Julián Carrón, l’arcivescovo di Bologna cardinale Matteo Zuppi.

Attesi dall’Ue Sassoli e Gentiloni

Dalle istituzioni sono attesi tra gli altri il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, il commissario Ue Paolo Gentiloni, i ministri Paola De Micheli, Roberto Gualtieri e Roberto Speranza. Venerdì 21 un incontro promosso dall’Intergruppo parlamentare per la Sussidiarietà al quale sono stati invitati Maria Elena Boschi, Graziano Delrio, Luigi Di Maio, Maurizio Lupi, Giorgia Meloni, Matteo Salvini, Roberto Speranza e Antonio Tajani.

Appuntamento tra ripresa post-Ferragosto e Fase 3

Il Meeting di Cl tradizionalmente è l’appuntamento annuale della “ripresa” post-Ferragosto, soprattutto per la politica e per i grandi temi dell'economia in vista di settembre. Quest’anno ha un significato ancora più profondo, visto che potrebbe essere l’innesco di una auspicata Fase-3, che per ora non si vede all’orizzonte. Il nuovo duplice assetto permetterà di rendere più internazionale il Meeting: tutti gli speech e gli spettacoli saranno trasmessi in diretta in italiano e in inglese e numerosi incontri on demand anche in spagnolo, tedesco e altre lingue. Inoltre in una decina di paesi esteri, oltre che in cinquanta città italiane, sono previsti momenti pubblici di diffusione e trasmissione dell’evento.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti