a radio 24

Meloni: «Non voto la manovra se non c’è un vero taglio delle tasse»


default onloading pic
Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia (Ansa)

1' di lettura

«Se la Lega accetta lo scambio immigrazione contro materie economiche io voterò contro la manovra. Ho paura che il Movimento cinque stelle abbia sostenuto Salvini sul tema dell’immigrazione per imporre la sua linea sulle materie economiche». Lo ha dichiarato Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, ai microfoni di 24Mattino, trasmissione di Radio 24 condotta da Maria Latella e Oscar Giannino.

«Pretendo la flat tax e un rivoluzionario taglio delle tasse»
«I temi economici – la sottolineato la leader di Fd - mi preoccupano. Vedo prevalere il punto di vista del movimento cinque stelle, mentre non vedo la rivoluzione economica promessa agli italiani. Pretendo Flat tax e un rivoluzionario taglio delle tasse».

«Bannon? Non mi ha mai detto: ’ti insegno a fare la campagna elettorale’»
«Steve Bannon e la sua war room ci daranno una mano sulla comunicazione e sulla campagna elettorale? No. Non sono subalterna a nessuno. A me Steve Bannon non ha mai detto ‘Giorgia vieni qui che ti insegno a fare la campagna elettorale'”, ha detto poi la leader di Fratelli d’Italia.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti