ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa kermesse di Fdi a Milano

Meloni: punto a governare 5 anni. E cita Garibaldi: «O si fa l’Italia o si muore»

La premier in collegamento con la kermesse milanese di FdI, “Pronti, candidati al via”, ha incalzato: «Non abbiamo tempo da perdere, vogliamo sbloccare le opere, eliminare colli di bottiglia che affliggono anche la Lombardia e Milano, vogliamo sostenere le aziende».

di Andrea Gagliardi

Caro Carburanti, Meloni: "Mai promesso taglio accise"

2' di lettura

«Voglio ringraziare tutti gli intervenuti, la classe dirigente del partito. La nostra avventura è appena cominciata, Il responso della Lombardia è molto importante». Lo ha affermato la premier Giorgia Meloni in collegamento con la kermesse milanese di FdI, “Pronti, candidati al via”. «È una occasione per dimostrare come andare meglio: possiamo tornare ad avere la stessa visione in Lombardia come al governo». E ancora: «Non abbiamo tempo da perdere, vogliamo sbloccare le opere, eliminare colli di bottiglia che affliggono anche la Lombardia e Milano, vogliamo sostenere le aziende».

Meloni: mi interessano i risultati tra 5 anni

Per Meloni (che ha citato la frase attribuita a Garibaldi “qui si fa l’Italia o si muore”) «quello che avremo di fronte sarà un periodo complesso, ma questo scenario carico di crisi non deve impedirci di guardare il futuro con ottimismo: dobbiamo passare dalla gestione della crisi a pensare in grande, aver il coraggio per il lungo periodo». Di qui lo sprone: «Ora è tempo di programmare e realizzare molte cose, i risultati si vedranno alla fine. L’orizzonte è il nostro tema di forza. Mi interessa sapere i dati economici, della natalità, della produttività tra 5 anni. Spero e sono certa che avremo questi cinque anni, malgrado la opposizione e non solo».

Loading...

«Con noi economia va bene, siamo determinati»

E ancora: «Lo spread è a 182, la Borsa è andata più che bene, la differenza la fa la serietà, la determinazione di questo governo che non ha padroni e non dobbiamo dire grazie a nessuno, rispondiamo solo al popolo italiano, senza compromessi necessari, senza lentezza con velocità, con una visione di fondo, la nostra priorità è la crescita».

«Presidenzialismo resta nostra priorità»

Nessun passo indietro sul capitolo delle riforme costituzionali. «Il Presidenzialismo - ha detto - rimane una nostra priorità, è un impegno che vogliamo mantenere. Vogliamo parlare con tutti ma quel mandato vogliamo onorarlo».

Salvini: vogliamo governare Lombardia per altri 30 anni

Contemporaneamente il segretario della Lega, vicepremier e ministro delle Infrastrutture, Matteo Salvini, in occasione dell’apertura ufficiale della campagna elettorale della Lega Giovani per le elezioni regionali in sostegno della candidatura di Attilio Fontana all’autodromo di Monza, ha incalzato: «Chiedo il voto per la Lega perché in Lombardia governiamo bene da 30 anni e vogliamo governare per altri 30. Facciamo questa campagna elettorale portando rispetto e non guardando a cosa fanno gli altri candidati»

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti