ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùla tempesta sui listini

Mercati e coronavirus, tutti i grafici per capire il contagio

Dal crollo delle Borse alla volatilità tornata ai massimi da Lehman Brothers. Ecco i grafici per capire la tempesta perfetta sui listini

di Andrea Franceschi

Mercati e coronavirus, tutti i grafici per capire il contagio

Dal crollo delle Borse alla volatilità tornata ai massimi da Lehman Brothers. Ecco i grafici per capire la tempesta perfetta sui listini


2' di lettura

La diffusione del coronavirus fuori dai confini cinesi ha provocato un terremoto sui mercati finanziari. Fino a poche settimane fa gli investitori si illudevano che il problema potesse restare confinato alla Cina. Ora si trovano a far fronte con un problema globale con conseguenze pesanti per l’economia. La rapidità con cui sono aumentati i contagi e il fatto che le valutazioni delle Borse globali fossero elevate sono due fattori che hanno amplificato la violenza del crollo.

Ftse Mib sui livelli di gennaio 2019
L’Italia in quanto Paese più colpito dalla malattia dopo la Cina è stato in qualche modo l’epicentro della tensione. L’indice Ftse Mib della Borsa di Milano nelle ultime due settimane ha perso oltre il 20% tornando sui livelli di gennaio 2019.

PIAZZA AFFARI DA INIZIO ANNO

Performance delle maggiori società per capitalizzazione. Quotazione in punti (Fonte: Thomson Reuters)

Loading...

Volatilità ai livelli del 2008
Tutte le Borse mondiali hanno sofferto molto a partire da Wall Street: la Borsa americana viaggiava sui massimi storici e ha perso oltre il 18% nelle ultime due settimane. Si tratta di uno dei cali più rapidi mai visti.

La volatilità che si è vista in queste settimane non ha paragoni nella storia recente. L’ultima volta che l’indice Vix ha superato la soglia dei 60 punti come avvenuto ieri è stato a dicembre del 2008ai tempi della grande crisi finanziaria deflagrata dopo lo scoppio della bolla dei mutui subprime.

WALL STREET DA INIZIO ANNO

Performance dell'indice S&P500. Quotazione in punti (Fonte: Thomson Reuters)

Loading...

Tassi Treasury ai minimi storici
I mercati sono entrati in fase avversione al rischio e ciò ha inevitabilmente messo le ali ai cosiddetti beni rifugio: oro, yen franco svizzero oltre ai bond dei Paesi ad alto rating. Sono crollati così i rendimenti dei titoli di Stato considerati più solidi come Germania e Stati Uniti: il tasso dei Treasury americani è arrivato al minimo storico intraday di 0,35 per cento. I numeri prezzano un nuovo intervento di stimolo da parte della Fed dopo il taglio di 50 punti base annunciato settimana scorsa.

RENDIMENTI USA A 10 ANNI

Il tasso dei Treasury da inizio anno. Dati in percentuale. (Fonte: Thomson Reuters)

Loading...

Corsa ai bund e lo spread vola
Altri titoli di Stato sono stati oggetto di un’ondata di acquisti: ad esempio i Bund tedeschi il cui rendimento è sceso ai minimi storici sotto la soglia di -0,80%. Questo crollo ha favorito il rialzo dello spread fino a un massimo di 230 punti perché andato di pari passo con forti vendite sui BTp. Scontando una dura recessione per effetto delle misure di quarantena il mercato ha venduto pesantemente i titoli italiani il cui rendimento è balzato fino a un massimo dell’1,4 per cento.

RENDIMENTI BUND A 10 ANNI

I tassi dei titoli di Stato tedeschi da inizio anno. Dati in percentuale. (Fonte: Thomson Reuters)

Loading...

Il tonfo del petrolio
Come se non bastasse la volatilità dei listini ha finito per essere bruscamente amplificata dal crollo del petrolio. I prezzi del greggio da tempo sono in calo sulla prospettiva di un calo della domanda globale ma sono letteralmente sprofondati dopo lo scontro al vertice Opec+ tra i Paesi produttori sull’ipotesi di tagliare la produzione. Il prezzo del greggio è sprofondato ai minimi dal 2016 con implicazioni su vasta scala sulle classi di investimento correlate come le multinazionali dell’Oil o i Paesi emergenti.

IL PREZZO DEL PETROLIO

Quotazioni del greggio Brent. Dollari al barile. (Fonte: Thomson Reuters)

Loading...
Riproduzione riservata ©
  • default onloading pic

    Andrea Franceschiredattore

    Luogo: Milano

    Lingue parlate: Italiano, inglese

    Argomenti: Mercati, finanza, bond, azioni. obbligazioni, titoli di stato, banche, borsa, politica monetaria, Bce, Fed, tassi

Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti