ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBorse e bond

Mercati tesi in vista della Bce, ecco perché lo spread BTp-Bund è salito a 108

Gli investitori temono che la Bce annunci qualche pur blanda forma di riduzione degli acquisti di titoli

di Morya Longo

(EPA)

3' di lettura

Ormai il clima è quello del pre-partita. Sui mercati europei (e non solo) gli occhi sono tutti puntati, con una certa apprensione, sulla riunione di giovedì della Banca centrale europea: il timore è che Christine Lagarde annunci qualche forma di riduzione degli stimoli monetari pandemici, o quantomeno che elimini dal comunicato l’indicazione che gli acquisti di bond saranno «significativamente più elevati» di quelli del primo trimestre. Le tensioni (pur senza clamori) si vedono su tutti i mercati...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti