ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùNuovo Modelli

Mercedes-Amg C63 SE Performance: la sportiva elettrificata da 680 cv

ErtuAoDesign dinamico e una potenza di sistema di 680 cv con una coppia massima del sistema di 1020 Nm. Tanta tecnologia è di derivazione dal team Petronas di Formula1.

di Giulia Paganoni

(Mercedes-Benz AG)

3' di lettura

Cambiano le regole del gioco. Dopo 55 anni di storia ci troviamo davanti a un nuovo modello Amg non più con grandi cilindrate ma “solo” un quattro cilindri 2 litri turbo. La nuova Amg C63 S E Performance apre un nuovo capitolo nella storia del brand che mantiene alte le prestazioni introducendo nelle auto di serie tecnologie derivanti dalla Formula1.

Design più muscoloso e sportivo

Il design della nuova C 63 S si differenzia da quello della Mercedes-Benz Classe C per le sue proporzioni più muscolose. I modelli berlina e station wagon sono entrambi basati su una carrozzeria Amg ampiamente modificata. Le dimensioni sono cresciute sia nella lunghezza (83mm) che nella carreggiata (76mm) che nel passo (10mm). Tutto questo si traduce in un layout che conferisce alla nuova C 63 S un aspetto sportivo e muscoloso.

Loading...

Una caratteristica inedita e distintiva è la sottile presa d’aria al centro del cofano. Inoltre, notiamo un piccolo dettaglio particolarmente raffinato: per la prima volta su un modello di serie Mercedes-Amg, uno stemma rotondo con logo Amg nero sostituisce la stella Mercedes con corona d’alloro sul cofano. Mentre al posteriore sono visibili due terminali di scarico. La C 63 S monta di serie cerchi in lega leggera Amg da 19 pollici e pneumatici misti. Le combinazioni ruote/pneumatici sono disponibili (a richiesta) nella misura da 20 pollici, allo stesso modo con pneumatici misti, tra cui una nuova ruota forgiata.

Interni e infotainment

Nell'abitacolo, i sedili sportivi Amg hanno rivestimenti di qualità (pelle nappa per esempio) con un caratteristico motivo delle cuciture. Come optional è disponibile il sedile Amg Performance di seconda generazione completamente ridisegnato che si contraddistingue per i fianchetti del sedile con aperture per il risparmio di peso che consentono anche una migliore ventilazione.ll sistema di infotainment Mbux include diversi display e funzioni specifiche: layout speciali nel quadro strumenti, sul display centrale multimediale e sull’head-up display opzionale.

Anche il volante Performance Amg di serie, con il suo caratteristico design a doppie razze e i pulsanti di comando perfettamente integrati. Tra questi ricordiamo la possibilità di controllare importanti funzioni di guida senza che il conducente debba staccare le mani dal volante. Infine, è possibile selezionare i livelli di rigenerazione della trazione ibrida tramite i pulsanti al volante.

Motore quattro cilindri da 680 cv

La nuova Mercedes-Amg C 63 S E Performance monta un motore quattro cilindri da 2.0 litri con turbocompressore a gas di scarico elettrico che elimina il turbo lag del motore a combustione interna (tecnologia di derivazione della Formula1 e già vista sulla Agm C43 4Matic). Questo è combinato con un elettromotore da 150 kW (204 cv) posizionato sull'asse posteriore e alimentato da una batteria con innovativo raffreddamento diretto delle celle da 6,1 kWh con potenza continuativa di 70 kW e una potenza di picco di 150 kW erogabili per dieci secondi. L'autonomia in modalità 100% elettrica è di 13 km.

La batteria è sviluppata da Affalterbach. La trazione è integrale e completamente variabile e dotata anche di Drift Mode. La potenza del sistema di 500 kW (680 cv) e la coppia massima del sistema di 1020 Nm garantiscono prestazioni di guida impressionanti. Le performance sono da vere sportive: la berlina e la station wagon coprono lo 0-100 km/h in 3,4 secondi. La velocità massima è di 280 km/h limitata elettronicamente (250 km/h di serie).La trasmissione è automatica a nove rapporti.

Tecnologia mutuata dalla Formula1

La strategia di funzionamento di base è derivata dal powerpack ibrido della vettura da corsa Mercedes-Amg Petronas di Formula1. Come nella classe regina delle corse automobilistiche, la massima propulsione è sempre disponibile quando il pilota lo richiede tramite kickdown, ad esempio per una potente accelerazione in uscita di curva o in fase di sorpasso. L’energia elettrica può essere sempre richiamata e riprodotta frequentemente tramite elevate prestazioni di recupero e ricarica in base alle esigenze.

Otto programmi di marcia

Sono otto i programmi di marcia: Dynamic Select AMG Electric, Comfort, Battery Hold, Sport, Sport+, Race, Slippery e Individual. Questi sono messi a punto esattamente per la nuova tecnologia di propulsione e offrono quindi un ampio ventaglio di possibilità, da un’andatura attenta ai consumi a una guida dinamica. I programmi di marcia consentono di regolare parametri importanti come il tempo di risposta del motore e del cambio, la caratteristica dello sterzo, l’ammortizzazione o il sound. Una cosa, tuttavia, è uguale per tutti i programmi: la potenza di picco del motore elettrico con un boost di 150 kW si può richiamare con la funzione kick-down. Di serie è presente la regolazione della dinamica di marcia Amg Dynamics, che influisce sulle strategie di regolazione dell’Esp, della trazione integrale e del differenziale autobloccante a gestione elettronica. L’agilità aumenta senza compromettere la stabilità.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti