TEST DRIVE

Mercedes GLE 350de: ecco come va il suv turbodiesel ibrido plug-in

Il grosso suv della Stella è spinto da un powertrain in cui gasolio ed elettricitá uniscono le forze e generano una proposta adatta sia all'utilizzo eco-friendly cittadino sia alle lunghe percorrenze

di Massimo Mambretti

default onloading pic
(Daimler AG)

Il grosso suv della Stella è spinto da un powertrain in cui gasolio ed elettricitá uniscono le forze e generano una proposta adatta sia all'utilizzo eco-friendly cittadino sia alle lunghe percorrenze


4' di lettura

Il suv Gle fa allungare il passo alla tecnologia 3.0 ibrida plug-in della Mercedes. Infatti, la nuova versione 350de non solo ha un powertrain un po' più potente rispetto a quello strutturalmente analogo della E 300de ma, soprattutto, offre un'autonomia da record per il settore dell'ibrido plug-in. Quest'ultima secondo la casa sfiora i 100 chilometri nel ciclo Wltp.
Mercedes Gle 350de, com'è fatta la generazione 3.1 del turbodiesel alla spina
Dentro al cofano della Gle 350de 4Matic Eq-Power c'è un sistema formato da un quattro cilindri turbodiesel di 2 litri con 194 cv e un'unità elettrica, integrata nel cambio automatico a nove marce, con 136 cv che sviluppa complessivamente 320 cv e una coppia di 700 Nm. Rispetto a quello della strutturalmente uguale della meno robusta classe E300de risulta più potente di 14 cv ma, alla faccia della mole e della massa di questa Gle che sfiora i 2.600 kg, è in grado di muovere la 350de elettricamente molto più a lungo grazie a un voluminoso pacco batterie agli ioni di litio da 31,2 kWh. Il big stack si integra nelle forme della Gle senza sottrarre spazio all'abitacolo né in maniera significativa alla smisurata zona di carico, poiché il pianale e l'assale posteriori della 350de sono stati sviluppati specificatamente. L'identikit di questa versione è completato dalla possibilità di ricaricare la robusta batteria in poco più di 3 ore con una wallbox da 7,4 kW e, addirittura, in soli 20 minuti fino all'80% con i sistemi più rapidi.

GLE 350 de 4MATIC

Mercedes Gle 350de, come va

L'incontro fra il diavolo rappresentato dal gasolio e l'acquasanta costituita dall'elettricità aggiunge altri interessanti numeri come la possibilità di toccare i 100 orari in 6”8, di marciare a emissioni zero sino a 160 all'ora e la percorrenza media dichiarata di 91 chilometri con un litro di gasolio, che equivale a un consumo di 1,1 litri per 100 chilometri con emissioni di CO 2 di 29 g/km. Partiamo per il nostro giro di prova di un centinaio di chilometri con la strumentazione che riporta la possibilità di viaggiare elettricamente per 93 chilometri. Contando anche sul contributo della navigazione predittiva nonché dei cinque step per incrementare il recupero di energia nei rallentamenti impostabili con i paddle al volante, abbiamo percorso metà del percorso tra città ed autostrada usando le modalità Elettrica e Confort conservando ancora elettricità per coprire una sessantina di chilometri e consumando 1,4 litri di gasolio. Insomma, in linea con quanto promesso dai dati ufficiali poiché in queste situazioni il turbodiesel non si scatena mai per proiettare la Gle 350de sino a 210 all'ora.

Nella parte conclusiva con le modalità Sport e Mantenimento Carica ed esagerando, dove possibile, nell'affondare l'acceleratore per chiamare al duro lavoro il turbodiesel, che in altre condizioni si farebbe vivo oltre i 160 all'ora o quando la batteria è completamente scarica, il consumo di gasolio si è attestato attorno ai 3 litri per 100 chilometri e la batteria aveva ancora linfa per affrontare 4 chilometri. Mercedes Gle 350de, come si viaggia Considerando i quasi 5 metri di lunghezza e i 2 di larghezza della Gle, oltre che il suo peso, al volante della 350de non si ha l'impressione di avere a che fare con un suv così robusto. Merito delle sospensioni attive pneumatiche che, soprattutto, in modalità Sport contengono abbastanza bene rollio e beccheggio.

Mercedes Gle 350de, le foto della turbodiesel ibrida plug-in

Mercedes Gle 350de, le foto della turbodiesel ibrida plug-in

Photogallery8 foto

Visualizza

Tuttavia, la sensazione migliore è suscitata dalla linearità dell'erogazione supportata dalla considerevole coppia, che arriva a 400 Nm quando lavora solo il motore elettrico, e dall'inavvertibile gioco di squadra delle due unità quando questa Gle fa l'ibrida pura, che acusticamente lascia trasparire il funzionamento del turbodiesel solo sporadicamente. Poca roba, che non inficia il confort riscontrabile nel sontuoso abitacolo della 350de Premium, nel quale la scena è dominata dai due display da 12,3” del sistema multimediale Mbux integrato da funzionalità dedicate all'elettrificazione.

A tutto ciò sulla versione provata si aggiungono la navigazione con realtà aumentata e una suite di Adas che genera la guida semi-autonoma Mercedes Gle 350de, l'elettrificazione avvantaggia il valore residuo La Gle 350de 4Matic Eq-Power è in vendita negli allestimenti Executive, Sport, Premium e Premium Plus a prezzi che vanno da 81.000 a 92.000 euro. Certo sono cifre importanti, ma anche questa Gle conferma le sorprese che possono riservare le auto elettrificate. Fattori che vanno al di là dei vari bonus, da quelli statali ove vi siano i requisiti e quelli Mercedes di 4.000 euro legati alla permuta di un'auto sino a Euro 5, poiché si riflettono sui modi oggi più diffusi per mettersi al volante di un'auto. Ovvero, le formule finanziare e quella ancora più in voga nel settore premium del noleggio a lungo termine, grazie al valore residuo ormai superiore rispetto a quello di versioni endotermiche. Infatti, nel caso della Gle 350de Premium Plus il noleggio per tre anni prevede un mensile risulta inferiore di un centinaio di euro rispetto a quello di un'analoga 300d, ben meno potente e costosa ma ben più “consumosa”.

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti