ANTEPRIMA

Mercedes GLE, debutta la nuova generazione. Ecco com’è

di Giulia Paganoni

default onloading pic
Credit: Mario Cianflone


3' di lettura

Al Salone di Parigi, il giorno prima dell'apertura, Mercedes presenta la nuova generazione di Gle, un modello nato ben vent'anni fa e che oggi introduce numerose novità tecnologiche e non solo.
Esteticamente è riconoscibile dal frontale diventato più muscoloso e tondeggiante oltre che da una fanaleria specifica che, grazie agli abbaglianti Ultra Range, illumina fino a 650 metri la strada.
Rispetto alla generazione precedente, il passo è più lungo di 80 millimetri, raggiungendo i 2.995 mm a vantaggio dello spazio per le ginocchia dei passeggeri posteriori. Lateralmente i grandi passaruota proteggono i cerchi che sono disponibili da 18 fino a 22 pollici.

Mercedes Gle, la nuova generazione debutta a Parigi

Mercedes Gle, la nuova generazione debutta a Parigi

Photogallery24 foto

Visualizza

La coda propone gruppi ottici che ricordano quelli della nuova Cls: i due fari sono collegati da una cromatura che nasconde la maniglia del portellone che permette di accedere a un vano bagagli di 825 litri che raggiunge i 2.055 litri abbassando gli schienali della seconda fila.
Lo spazio per il carico è stato allargato di altri 72 millimetri, per poter riporre con maggiore facilità i bagagli più ingombranti. Inoltre, per caricare in modo pratico nell'abitacolo, sono stati sviluppati speciali dispositivi di supporto e di protezione come accessori.
In abbinamento alle sospensioni pneumatiche Airmatic la coda può essere abbassata di circa 40 millimetri premendo un pulsante al fine di agevolare le operazioni di carico e scarico.
La terza fila ribaltabile di sedili (a richiesta) è una novità introdotta con la nuova generazione di Gle, offrendo due posti supplementari per una versatilità dell'abitacolo ancora maggiore.
Il design, unito a soluzioni tecniche come il sistema Airpanel per la regolazione dei flussi di raffreddamento del radiatore e a svariate appendici aerodinamiche è alla base del Cx di 0,29.

Loading...

Tecnologie di bordo
Il suv GLE è prodotto nello stabilimento di Tuscaloosa (Alabama).
Tra le novità più interessanti troviamo il sistema avanzato Mbux (Mercedes-Benz User Experience) che aveva fatto il suo esordio sulla Classe A e ora aggiornato (e disponibile a richiesta) rendendolo in grado di riconoscere il movimento di mani e braccia per supportare il comando richiesto.
A bordo della nuova generazione debuttano per la prima volta l'assetto attivo E-Active Body Control con tensione a 48 volt, il sistema di assistenza in coda attivo e sistemi di assistenza alla guida avanzati.
Il sistema di Infotainment offre oggi schermi da 12,3 pollici, un display head-up completamente a colori con risoluzione di 720 x 240 pixel.

Sistemi di assistenza alla guida
Con il nuovo GLE debutta l'ultimissima generazione di sistemi di assistenza alla guida firmati Mercedes-Benz per il supporto al guidatore. Non solo è stato ulteriormente incrementato il livello di sicurezza attiva rispetto al modello precedente, ma alcune funzioni di “intelligent drive” sono inedite persino al di fuori del segmento dei Suv. Il nuovo Gle aiuta il guidatore gestendo la coda in autostrada con largo anticipo; inoltre offre assistenza anche nel traffico stop-and-go e dopo il superamento dell'ostacolo.

Gamma motori
Anche la gamma motori è completamente rinnovata, all'insegna di prestazioni e massima efficienza.
Il primo motore a benzina disponibile in occasione del lancio è il sei cilindri in linea con tecnologia a 48 volt mild hybrid, montato su Mercedes-Benz GLE 450 4MATIC. Le sue prestazioni “numeriche” sono: 270 kW (367 CV) e 500 Nm, più ulteriori 250 Nm di coppia e 16 kW/22 CV di potenza disponibili per breve tempo grazie all'EQ Boost. L'alternatore-starter integrato svolge le funzioni dei sistemi ibridi come EQ Boost o recupero di energia, consentendo un risparmio sui consumi che finora era riservato alla tecnologia ibrida ad alto voltaggio.
Successivamente al lancio, previsto per la metà del 2019, l'offerta delle motorizzazioni sarà ulteriormente ampliata anche con un nuovo propulsore ibrido plug-in che, secondo quanto dichiarato dal costruttore, garantirà un'elevata autonomia.
Per tutte le versioni è disponibile il cambio automatico 9G-TRONIC.
Il nuovo GLE fa il suo debutto al pubblico in occasione del Mondial de l'Automobile di Parigi (in programma dal 4 al 14 ottobre 2018), e arriverà nelle concessionarie all'inizio del 2019 (USA ed Europa) e nella primavera del 2019 (Cina).

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti