La stella a tre punte

Mercedes punta sull’elettrico senza dire addio al termico

Il brand di Stoccarda ha varato un piano per l'innovazione e la riconversione: entro il 2030 più della metà delle auto vendute sarà plug-in hybrid o completamente a batteria

di Simonluca Pini


default onloading pic
Eco-ammiraglia. La concept car Vision Eqs, modello che prefigura l'ammiraglia del futuro realizzata da Mercedes, spinta dalla trazione elettrica e 700 km di autonomia

3' di lettura

Il futuro di Mercedes ruoterà intorno all’innovazione. In un’era dove l’industria automotive sta andando sempre più veloce verso l’elettrificazione, nonostante un lungo elenco di criticità sul fronte della redditiva e delle infrastrutture necessarie, il marchio della Stella è al lavoro per proporre modelli innovativi che contribuiscano al raggiungimento di una mobilità a zero emissioni. Nei prossimi 20 anni, fino al 2039, il costruttore di Stoccarda punta ad una gamma di prodotti completamente CO2 neutrale.

Entro il 2030, oltre la metà dei modelli venduti sarà rappresentato da vetture plug-in hybrid o completamente elettriche. Circa il 50% avrà, dunque, un motore a combustione interna abbinato ad un modulo elettrico. Questo non significa l’addio ai motori tradizionali ma continuare a seguire, per i propulsori, la strategia basata sull’offrire il veicolo giusto per rispondere alla grande varietà di esigenze dei clienti. Un mix di propulsori a combustione interna, anche a 48 volt, plug-in hybrid ed elettrici con alimentazione a batteria o ad idrogeno. Passando ai modelli futuri, la Vision Eqs ha anticipato il nuovo concetto di ammiraglia a zero emissioni. Le principali caratteristiche dell’avveniristica concept car sono le linee fluide, l’ambiente iperconnesso e naturalmente propulsione elettrica. Spinta da due motori elettrici, scarica a terra una potenza complessiva di 476 cavalli, mentre la coppia raggiunge i 760 Nm e garantisce uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi.

Classe A Phev.  La Classe A 250e plug-in hybrid si ricarica tramite presa di corrente. La potenza arriva a 218 chilometri e l'autonomia a ero emissioni raggiunge i 60 chilometri

Le batterie in dotazione sono progettate per conservare fino a 100 kW di energia elettrica, assicurando fino a 700 chilometri con una carica completa. Grande novità arriva anche dalla piattaforma elettrica, pronta a spingere la futura gamma medio/grande dei veicoli elettrici della Stella. Se passeranno ancora diversi anni prima di vedere la Eqs su strada, la nuova Classe A 250e phev è pronta ad arrivare in concessionaria. Sotto il cofano troviamo un motore 1.300 a benzina collegato ad un cambio a doppia frizione 8F-Dct in cui è integrato il gruppo ibrido compatto da 75Kw. La potenza complessiva del sistema phev è di 218 cavalli, a cui contribuisce con 100 cv l’unità elettrica.

La coppia complessiva è di 450 Nm, mentre lo scatto da 0 a 100 km/h è coperto in 6,6 secondi e la velocità massima è di 235 km/h. Sul fronte dell’autonomia in modalità 100% elettrica la compatta della famiglia EQ Power può percorrere oltre 60 km con una velocità massima di 140 km/h. Salendo di dimensioni aumenta anche il chilometraggio a zero emissioni, come confermato dai quasi 100 km a disposizione della GLE 350de 4Matic.

Mossa dal 4 cilindri diesel 2.000 di cilindrata con 195 cv, a cui è accoppiato un motore elettrico da 100Kw, scarica a terra una potenza combinata di ben 320 cavalli e 700Nm che contribuiscono all’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 6,8 secondi. Al debutto sul mercato anche per la GLE Coupé. Sotto al cofano arrivano due motorizzazioni con il 6 cilindri turbodiesel di 3.0 litri: la GLE Coupé 350 d ha 272 CV, la GLE Coupé 400 d con 330 CV. Di serie per entrambe il cambio automatico a 9 marce e la trazione integrale 4Matic. Successivamente arriverà anche la versione plug-in hybrid, con autonomia elettrica fino a 100 chilomeri.

A bordo non manca il sistema d’infotainment Mbux con assistente vocale intelligente e un vasto elenco di sistemi di ausili alla guida. Per chi cerca grande spazio a bordo e zero emissioni durante il viaggio debutta la Eqv, van elettrico su base Classe V spinto dal 150 kW di potenza (204 cavalli) e 362 Nm di coppia massima, accoppiato alla batteria agli ioni di litio con una capacità di 90 kWh e oltre 400 chilometri di autonomia.

Come anticipato dalle novità già presentate al grande pubblico, la strategia di Mercedes è quella di offrire un modello elettrico EQ in ogni segmento e nicchia del mercato, con l’obiettivo di proporre una gamma completa priva di motore termico.

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...