Al confine con il Guatemala

Messico, almeno 53 migranti morti in incidente stradale

Il camion nel quale erano nascosti mentre stavano attraversando il Chiapas, nel sud del Messico al confine con il Guatemala, si è schiantato contro un muro

(via REUTERS)

1' di lettura

Sono almeno 53 i migranti morti nello schianto contro un muro del camion nel quale erano nascosti mentre stavano attraversando il Chiapas, nel sud del Messico al confine con il Guatemala. Altre 58 persone sono rimaste ferite, tre delle quali in modo grave. Quasi tutti provenivano dal Guatemala e stavano cercando di raggiungere gli Stati Uniti. Stando alle prime ricostruzioni della polizia, sembra che l’autista del camion abbia perso il controllo per eccesso di velocità e sia poi fuggito.

Nell’incidente sono rimasti coinvolti due camion con a bordo migranti nel Chiapas. La vittime si trovavano a bordo del rimorchio di uno dei camion che si è capovolto nello scontro, secondo quanto ha reso noto l’ufficio del procuratore. Secondo quanto riferito, a provocare l’incidente è stato uno dei due camion che ha preso una curva a una velocità troppo sostenuta.

Loading...

Il presidente messicano, Andres Manuel Lopez Obrador, ha espresso, in un messaggio su Twitter, il suo cordoglio per l’incidente che ha provocato la morte dei “migranti provenienti dall’America centrale, è molto doloroso”. Il governatore dello Stato, Rutilio Escandon, ha espresso solidarietà alle famiglie delle vittime e ha promesso pronta assistenza ai feriti e un’inchiesta per stabilire le responsabilità dell’incidente.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti