in borsa

M&G sospende un fondo immobiliare per colpa di Brexit

Il prodotto, destinato alla clientela retail, ha un portafoglio di 2,5 miliardi di sterline ed è investito anche in shopping center e negozi

di Paola Dezza


default onloading pic
Londra. Vista della cattedrale di St Paul

1' di lettura

La società di gestione M&G, quotata in Borsa a Londra, ha sospeso il fondo immobiliare da 2,5 miliardi di sterline Property Portfolio (destinato a una clintela retail nel Regno Unito) perché per via delle incertezze sulla Brexit si sono verificati riscatti consistenti.
Si tratta del primo fondo di grandi dimensioni che deve frenare i riscatti da quando c’è stato nel 2016 il Referendum per Brexit.

M&G ha fatto sapere che la velocità dei riscatti ha superato la velocità alla quale il team può cedere asset sul mercato. In un momento in cui le vendite sono più lente proprio per le incertezze su Brexit. Insomma un circolo vizioso. Pertanto congelare il fondo è anche un modo per difendere gli interessi dei sottoscrittori.

Il fondo è investito per il 37,5% in shopping center, magazzini dedicati al retail, outlet e negozi standard, mentre un 2,5% del patrimonio è investito in supermarket.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...