moda

Michael Kors compra Jimmy Choo, le scarpe di Lady Diana e «Sex and the City»

di Redazione Online


default onloading pic

2' di lettura

Michael Kors ha deciso di rilevare Jimmy Choo, il marchio londinese delle scarpe e accessori di lusso, famoso tra le celebrities, messo in vendita dalla società d’investimenti tedesca Jab luxury. Michael Kors ha lanciato un’offerta da 896 milioni di sterline (circa un miliardo di euro) con una transazione che prevede il pagamento in contanti di 230 pence per ogni azione, con un premio del 36,5% rispetto al prezzo delle azioni prima che il processo di vendita fosse annunciato. Kors replica così alla mossa del rivale Coach Inc, che all’inizio dell’anno aveva acquisito Kate Spade & Co.

Jimmy Choo era stata comprata dagli investitori dei fondi tre volte prima di finire a Jab holding nel 2011 per oltre mezzo miliardo di sterline. Il veicolo della famiglia Reimann aveva venduto una quota del capitale sul mercato nel 2014, rimandendo comunque in sella con il 68%.

Da Amal Clooney a Jennifer Lopez, tutte le celebs pazze per le scarpe  Jimmy Choo

Da Amal Clooney a Jennifer Lopez, tutte le celebs pazze per le scarpe Jimmy Choo

Photogallery16 foto

Visualizza

Fondata circa vent’anni fa dall’omonimo designer di origine malaysiana e da Tamara Mellon, editrice di Vogue, Jimmy Choo, nota anche per le scarpe indossate nella serie “Sex and the city” e per essere stato uno dei marchi prediletti da Lady Diana, conta tra le sue clienti Michelle Obama, Kate Middleton, Nicole Kidman e Lady Gaga.

Le azioni Jimmy Choo alla Borsa di Londra guadagnano poco più del 17% a 228,25 pence. Il brand, che conta più di 150 negozi al mondo, ha registrato nel 2016 un fatturato pari a 364 milioni di sterline (+15% sul 2015) e un utile netto per 15,4 milioni sotto la guida, dal 2012, del ceo Pierre Denis (ex Lvmh). Nel 2016 il valore delle azioni è quasi raddoppiato.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti