ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIl risiko dei listini

Microsoft compra il 4% della Borsa di Londra: per dieci anni si trasferirà sulla «nuvola»

Il London Stock Exchange Group e Microsoft hanno stretto una partnership strategica per progettare l’infrastruttura dati utilizzando Microsoft Cloud

di Simone Filippetti

(Reuters)

2' di lettura

La secolare Borsa di Londra è sempre meno Borsa e sempre più banca dati e tecnologia. Con una mossa rivoluzionaria, che segna la direzione futura dei mercati, il London Stock Exchange si unisce con Microsoft, numero uno al mondo dell'informatica. Obiettivo: progettare l'infrastruttura dati di Paternoster Square, il più importante listino d‘Europa, utilizzando Microsoft Cloud; ma soprattutto sfruttare il mercato dei dati e delle analisi, la vera industria 2.0.

Il London Stock Exchange Group e Microsoft hanno annunciato di aver stretto una partnership strategica di 10 anni. É molto di più di un accordo commerciale e di prodotto: il colosso informatico fondato da Bill Gates ha acquisito inoltre una partecipazione del 4% in LSEG comprandolo dal super-fondo Blackstone e da Thomson Reuters.

Loading...

LSEG ha affermato che, in base agli accordi, la sua piattaforma-dati e altre infrastrutture tecnologiche chiave migreranno nell'ambiente cloud Azure di Microsoft.Workspace, la soluzione per flussi di lavoro di analisi e dati di nuova generazione di LSEG, diventerà interoperabile con alcune applicazioni Microsoft e le aziende prevedono di introdurre nuovi servizi di analisi innovativi basati su cloud. LSEG e Microsoft hanno concordato di esplorare lo sviluppo dell'infrastruttura del mercato digitale basata sulla tecnologia cloud, con l'obiettivo di trasformare il modo in cui i partecipanti al mercato interagiscono con i mercati dei capitali in un'ampia gamma di asset class. La migrazione delle applicazioni sarà soggetta all'approvazione del consiglio delle autorità di regolamentazione.

L'acquisto di azioni da parte di Microsoft, che dall'operazione prevede un giro d'affari intorno ai 2,8 miliardi di dolari, sarà soggetto alle consuete approvazioni dell'antitrust e delle autorità di regolamentazione e dovrebbe essere completato nel primo trimestre del 2023.


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti