Sport

Milan-closing, ci siamo: si chiude l'epopea Berlusconi

a cura di Datasport

3' di lettura

Il Milan di Silvio Berlusconi cambia proprietà dopo 31 anni di trionfi. Era il 20 febbraio 1986 quando il presidente rossonero acquistava il club e dava il la a una storia lunghissima costellata da tanti memorabili successi, da qualche passaggio a vuoto e da sconfitte dolorose. Trentuno anni probabilmente irripetibili che hanno fatto del Milan uno dei club più titolati al mondo. Solo nell'era Berlusconi il Diavolo ha messo in bacheca qualcosa come 29 trofei: 5 Coppe dei Campioni/Champions League, 8 scudetti, 3 Coppe Intercontinentali/Mondiali per club, 5 Supercoppe europee, 7 Supercoppe italiane e una Coppa Italia. Facile individuare il punto di partenza, la partita da cui tutto ha avuto inizio. E' il 23 maggio 1987 quando al Comunale di Torino si gioca lo spareggio per la qualificazione alla Coppa Uefa. Di fronte ci sono Milan e Sampdoria che hanno chiuso il campionato appaiate al quinto posto in classifica: la spuntano i rossoneri, finisce 1-0 con gol di Massaro ai supplementari. E' il primo piccolo, grande traguardo del Milan di Berlusconi che torna in Europa. Europa e 23 maggio, una parola e una data che torneranno spesso nell'arco di 31 anni.   Il palmares del Milan di Berlusconi (29 trofei) 8 scudetti (1987-1988, 1991-1992, 1992-1993, 1993-1994, 1995-1996, 1998-1999, 2003-2004, 2010-2011) 5 Coppe dei Campioni/Champions League (1988-1989, 1989-1990, 1993-1994, 2002-2003, 2006-2007) 3 Coppe Intercontinentali/Mondiali per club (1989, 1990, 2007) 5 Supercoppe europee (1989, 1990, 1994, 2003, 2007) 7 Supercoppe italiane (1988, 1992, 1993, 1994, 2004, 2011, 2016) 1 Coppa Italia (2002-03)   Le partite scudetto del Milan di Berlusconi 15 maggio 1988 - Como-Milan 1-1 (11° scudetto) 10 maggio 1992 - Napoli-Milan 1-1 (12° scudetto) 30 maggio 1993 - Milan-Brescia 1-1 (13° scudetto) 17 aprile 1994 - Milan-Udinese 2-2 (14° scudetto) 28 aprile 1996 - Milan-Fiorentina 3-1 (15° scudetto) 23 maggio 1999 - Perugia-Milan 1-2 (16° scudetto) 2 maggio 2004 - Milan-Roma 1-0 (17° scudetto) 7 maggio 2011 - Roma-Milan 0-0 (18° scudetto)   Champions League: le 5 finali vinte Barcellona, 24 maggio 1989 - Milan-Steaua 4-0 (3° titolo) Vienna, 23 maggio 1990 - Milan-Benfica 1-0 (4° titolo) Atene, 18 maggio 1994 - Milan-Barcellona 4-0 (5° titolo) Manchester, 28 maggio 2003 - Milan-Juventus 3-2 dcr (6° titolo) Atene, 23 maggio 2007 - Milan-Liverpool 2-1 (7° titolo)   Coppa Intercontinentale/Mondiale per club: le 3 finali vinte Tokyo, 17 dicembre 1989 - Milan-Nacional Medellin 1-0 dts (2° titolo) Tokyo, 9 dicembre 1990 - Milan-Olimpia Asuncion 3-0 (3° titolo) Yokohama, 16 dicembre 2007 - Milan-Boca Juniors 4-2 (4° titolo)   Supercoppa europea: le 5 finali vinte 23 novembre, 7 dicembre 1989 - Barcellona-Milan 1-1; 0-1 (1° titolo) 10 ottobre, 29 novembre 1990 - Sampdoria-Milan 1-1; 0-2 (2° titolo) 1 febbraio, 8 febbraio 1995 - Arsenal-Milan 0-0; 0-2 (3° titolo) Montecarlo, 28 agosto 2003 - Milan-Porto 1-0 (4° titolo) Montecarlo, 31 agosto 2007 - Milan-Siviglia 3-1 (5° titolo)   Coppa Italia: il successo del 2002-03 20 maggio 2003 (andata) - Roma-Milan 1-4 31 maggio 2003 (ritorno) - Milan-Roma 2-2 (5° titolo)   Supercoppa italiana: le 7 finali vinte Milano, 14 giugno 1989 - Milan-Sampdoria 3-1 (1° titolo) Milano, 30 agosto 1992 - Milan-Parma 2-1 (2° titolo) Washington, 21 agosto 1993 - Milan-Torino 1-0 (3° titolo) Milano, 28 agosto 1994 - Milan-Sampdoria 5-4 dcr (4° titolo) Milano, 21 agosto 2004 - Milan-Lazio 3-0 (5° titolo) Pechino, 6 agosto 2011 - Milan-Inter 2-1 (6 titolo) Doha, 23 dicembre 2016 - Milan-Juventus 5-4 dcr (7° titolo)   Gli allenatori del Milan di Berlusconi  Nils Liedholm (1985-86 e 1986-87 fino alla 25a giornata); Fabio Capello (1986-87 dalla 26a alla 30a giornata); Arrigo Sacchi (dal 1987-88 al 1990-91); Fabio Capello (dal 1991-92 al 1995-96); Oscar Washington Tabarez (1996-97 fino all'11a giornata); Arrigo Sacchi (1996-97 dalla 12a alla 34a giornata); Fabio Capello (1997-98); Alberto Zaccheroni (dal 1998-99 alla 22a giornata del 2000-01); Mauro Tassotti e Cesare Maldini (dalla 23a alla 34a giornata del 2000-01); Fatih Terim (2001-02 fino alla 10a giornata); Carlo Ancelotti (dall'11a giornata del 2001-02 al 2008-09); Leonardo (2009-10); Massimiliano Allegri (dal 2010-11 alla 19a giornata del 2013-14); Clarence Seedorf (dalla 20a alla 38a giornata del 2013-14); Filippo Inzaghi (2014-15); Sinisa Mihajlovic (dal 2015-16); Cristian Brocchi (dalla 33a alla 38a giornata del 2015-16); Vincenzo Montella.   I capitani del Milan di Berlusconi Franco Baresi (dal 1985-86 al 1996-97); Paolo Maldini (dal 1996-97 al 2008-09); Massimo Ambrosini (dal 2009-10 al 2012-13); Riccardo Montolivo (dal 2013-14).   I tre migliori bomber del Milan di Berlusconi Andriy Shevchenko (175 gol); Filippo Inzaghi (126); Marco Van Basten (124).

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti