FESTA

Milano al centro: da capitale della moda a culla dell'alta gioielleria

Per presentare la sua nuova collezione “Magnifica”, Bulgari ha scelto il capoluogo lombardo. Seconda tappa di una serie di eventi per la città per tutto il 2021

di Elda Vineis

(Daniele Venturelli/Getty Images for Bvulgari)

2' di lettura

“Dopo un periodo così lungo, cupo e difficile, questo è il momento perché Milano torni a brillare. Per questo teniamo qui un evento internazionale per noi importantissimo, la presentazione della collezione di alta gioielleria. Per la stessa ragione abbiamo messo la città al centro di una serie di eventi di cui qui vedete solo l'inizio”. A parlare è Jean-Christophe Babin CEO di Bulgari, durante la due giorni di festa che ha accompagnato “Magnifica”.

La collezione Magnifica presentata al Bvlgari Hotel

Una collezione di gemme straordinarie frutto di un lavoro artigianale gigantesco, basti pensare che per uno dei pezzi più importanti della collezione, Mediterranean Queen, ci sono volute 2400 ore di lavoro. Tanta abilità manuale e tempo dedicato sono serviti per riprodurre in oro e diamanti la luminescenza delle onde del mare, sopra cui sono state incastonate, di un colore verde cristallino, cinque tormaline Paraiba, tra le pietre più rare al mondo, del peso totale di circa 500 carati. Non meno sorprendente Imperial Spinel, una collana dai toni verde e rosa, con il quarto spinello più grande al mondo, trovato in Tagikistan: ben 131.21 carati.

Loading...

Un pezzo della collezione di alta gioielleria Magnifica Bvlgari

Accanto all'arte orafa, l'arte musicale nella sua più pura espressione italiana, l'opera e La Scala. Verdi, Puccini, Bellini e le arie della Traviata, del Trovatore, di Gianni Schicchi, della Norma hanno accompagnato la prima giornata, mentre il secondo giorno ha visto protagoniste le musiche di Ennio Morricone con la direzione di Beatrice Venezi.

Beatrice Venezi, il più giovane direttore d'orchestra italiano

Fra gli ospiti italiani e internazionali, attori, cantanti, influencer, modelle: Anna Cleveland, Jaime Lorente, Chiara Ferragni, Alessandro Borghi, Solange Smith, Vittoria Puccini, Alessio Lapice, Leo Gassman.

La collezione, per la prima volta, è aperta al pubblico e può essere vista, fino al 10 giugno, nello showroom di Alta Gioielleria allestito all'interno della boutique Bvlgari di via Montenapoleone. La sfilata in Galleria Vittorio Emanuele, verrà trasmessa in streaming il prossimo 21 giugno.

E' questo il secondo appuntamento che lega Bvlgari alla città di Milano, dopo le due mostre dedicate alle fotografie di Paolo di Paolo: “Milano 1956-1963 e La Lunga Strada di Sabbia”. Il terzo appuntamento, fra arte e gioielli, sarà nel mese di ottobre.

Riproduzione riservata ©

loading...

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti