mercato dell’arte

Milano, da Christie’s sugli scudi Melotti, Lo Savio, Boetti e Leoncillo, in discesa Scheggi

di Gabriele Biglia

Lot 22 - FAUSTO MELOTTI «Tema e variazioni I», firmato Melotti (su una targhetta circolare); titolo, iscrizione e numerazione TEMA E VARIAZIONE 5-8 1/3 (sulla base di un elemento); titolo, iscrizione e numerazione TEMA E VARIAZIONE 1-4 1/3 (sulla base di un elemento) - oro e base in acciaio inox - cm 21,5x80x11 (ognuno) - cm 21,5x160x11 (totale) -(2)Realizzata nel 1970 in 3 esemplari + 1 prova d'artista - Estimate - EUR 200,000 - EUR 300,000 - (USD 218,151 - USD 327,226) - Price realised - EUR 632,000 - USD 693,039 - WORLD AUCTION RECORD FOR THE ARTIST

5' di lettura

L'incanto annuale dedicato all'arte moderna e contemporanea di Christie's a Milano, Milan Modern & Contemporary, non ha deluso le aspettative di vendita raccogliendo con la sola evening sale 11.785.397 di euro (94% dei lotti e 96% del valore), rispetto la stima complessiva di 8-12 milioni preventivata dagli esperti per le sessioni del 26 e 27 aprile. La vendita serale ha registrato solo tre invenduti su 52 lotti. In sala molti galleristi italiani, ma l'80% dei clienti ai telefoni era straniero.

Entrambe le sessioni hanno totalizzato 13.319.624 euro, con una percentuale di venduto del 94% per lotti e del 96% per valore, con 83 lotti venduti su 88. In catalogo opere dei maestri dell'Arte Povera, dello Spazialismo e della Pop Art italiana degli anni Sessanta, mentre era totalmente assente l'arte figurativa della prima metà del Novecento.

Loading...

L'incanto serale è stato scandito da alcuni importanti record di aggiudicazione. Una scultura in oro su base d'acciaio in 3 esemplari + 1 prova d'artista di Fausto Melotti, «Temi e Variazioni I», ha triplicato la stima minima di 200.000 euro arrivando a toccare i 500.000 euro (631.000 con i diritti). L'ascesa di Melotti è in parte dovuta al sostegno della galleria Hauser & Wirth di Zurigo, con sedi anche a Londra, New York, Los Angeles, che rappresenta l'artista sulla piazza internazionale. Record anche per la tela monocroma marrone dorato di Francesco Lo Savio che ha raggiunto i 400.000 euro in sala (505.000 con i diritti). Risultati importanti si sono registrati anche per Leoncillo, uno degli scultori più alti del dopoguerra, Osvaldo Licini, Giosetta Fioroni e Piero Girardi, il cui «Trilite spezzato» del 1965 in polistirolo espanso, da 35.000-50.000 euro è salito a 102.000.

ENRICO CASTELLANI «Superficie bianca», acrilico su tela - eseguito nel 1987, 150x200 cm - Estimate: €500,000-800,000

I maestri. L'asta si è aperta con un prezzo di aggiudicazione ragguardevole per un ricamo di tessuto bianco di Alighiero Boetti (1940-1994) «Ordine e disordine» realizzato nel 1977 stimato 50-70.000 euro e volato a 240.000 euro. Lucio Fontana rimane la bilancia del mercato dell'arte moderna. Un piccolo «Concetto Spaziale» dorato (24 x 18 cm) ad un solo taglio realizzato nel 1961 è stato venduto al telefono per 350.000 euro, da una valutazione di 200-300.000; mentre il «Concetto Spaziale, Attese» ad idropittura rossa su tela a quattro tagli verticali, top lot dell'incanto, è stato aggiudicato per 1.300.000 di euro al martello, dentro la forbice di valore. Il «Concetto Spaziale» bianco, sempre con quattro tagli, invece, è stato venduto per 984.400 euro con diritti, da una valutazione di partenza di 500.000-700.000.

Anche le terrecotte del maestro argentino ottengono sempre importanti risultati. La scultura policroma «Madonna con Bambino e angeli» è salita a 140.000 euro al martello (178.400 con i diritti) da una stima di 60-80.000; mentre la terracotta di forma cilindrica del '57, con perforazioni regolari sulla superficie è stata comprata per 60.000 euro (stima: 40.000-60.000 euro). Molto interesse anche verso le sculture in ceramica dipinta di Leoncillo: il suo «San Sebastiano», realizzato tra il 1960 e il 1962, è salito a 83.900 euro con i diritti, da una valutazione di 40-60.000, segnando il suo miglior risultato d'asta.

LUCIO FONTANA «Concetto Spaziale, Attese» (particolare), idropittura su tela - eseguito nel 1966, 55,3x46,3 cm - Estimate: €1,000,000-1,500,000

Collezioni e collezionisti. Successo per le opere provenienti dalla collezione Jacorossi, una delle più potenti famiglie della Roma di ieri legata al settore energetico che negli anni Ottanta e Novanta raggiunse la posizione di decimo gruppo industriale del nostro Paese. Una raccolta che spazia dal Simbolismo e dal Divisionismo all'Arte Povera e Concettuale. Sotto il martello è passato, appunto, un importante acrilico su tela di Francesco Lo Savio (1935-1963), «Spazio luce» del 1960 stimato 350.000- 500.000 e venduto in sala alla Galleria dello Scudo di Verona per 505.000 euro con i diritti. La tela nel 2008 venne comprata dal precedente proprietario a Londra da Sotheby's per 109.000 sterline, sotto la stima di 120.000 - 180.000 ipotizzata allora dalla casa d'aste. L'artista morì a soli 28 nel 1963 e la sua produzione, che anticipa talvolta il Minimalismo americano, è racchiusa in solo quattro anni di lavoro. L'imprenditore Urbano Cairo, sulla scia dei successi ottenuti dalla Scuola di Piazza del Popolo, si è aggiudicato alcune tele. In particolare «Il Primo giorno dell'Estate» di Tano Festa comprata in sala per 170.000 euro (215.400 euro con i diritti). La stima in catalogo era di 70-100.000, un importo d'acquisto quindi molto azzardato per un artista il cui mercato è prevalentemente italiano.

Lot 49 - OSVALDO LICINI «Figura T 3», olio su tela applicata su tavola - cm 25x19,5 - eseguito nel 1932-1945 - Estimate EUR 50,000 - EUR 70,000 (USD 54,538 - USD 76,353) - Price realised EUR 165,800 USD 181,813 - WORLD AUCTION RECORD FOR THE ARTIST

In pesante flessione i prezzi di aggiudicazione di Paolo Scheggi dopo le speculazioni operate da galleristi e case d'asta a partire dal 2013. Le tre tele sovrapposte bianche del 1962 intitolate «Per una situazione», valutate 200-300.000 euro, al martello hanno raggiunto i 260.000 euro; mentre «Zone riflesse», un acrilico nero su tre tele sfasate, con difficoltà ha raggiunto i 140.000 al martello (stima: 200.000-300.000 euro). L' «Intersuperficie curva» bianca, valutata in catalogo 180.000-250.000 euro, ha sfiorato appena 190.000 con i buyer's premium. Si è registrato parallelamente anche uno ridimensionamento dei valori di Agostino Bonalumi. Enrico Castellani (1930), invece, presente in catalogo con quattro opere, ha visto la «Superficie bianca» del 1987 di dimensioni importanti (150 x 200 cm) salire a 1.160.400 euro con i diritti (stima:500-800.000 euro), mentre è rimasta invenduta la tela estroflessa bianca di medie dimensioni che riportava una stima troppo aggressiva di 350-500.000 euro.

Il Day. L'asta pomeridiana si è aperta con alcuni works on paper che hanno catalizzato l'attenzione dei galleristi in sala e dei collezionisti al telefono. Un «Concetto Spaziale» su cartoncino bianco perforato di Lucio Fontana ha raggiunto gli 83.900 euro con i diritti da una valutazione di 30.000-50.000; mentre un’elegante tempera alla caseina su carta di Carla Accardi «Senza titolo» del 1957 è stata comprata in sala da un gallerista per 48.000 euro al martello (62.400 euro con i diritti). Molto interesse per un lavoro di Gianfranco Pardi «Giardino Pensile» del 1969, un acrilico su truciolato acquistato al telefono per 40.000 euro (52.000 euro con i diritti) segnando un record d'asta.
I prezzi di aggiudicazione per i ricami di Alighiero Boetti si confermano in ascesa. «Le cose nascono dalla necessità e dal caso», ricamo del 1988, è salito velocemente a 60.000 (77.600 con i diritti) da una valutazione di 30.000-50.000; mentre gli altri due piccoli arazzi di Boetti in catalogo hanno doppiato la stima di partenza.
Il prossimo appuntamento a Milano con le aste di arte moderna e contemporanea sarà il 4 e il 5 maggio da Sotheby's a Palazzo Serbelloni, con importanti opere provenienti da collezioni private e straniere: in catalogo lavori di Alberto Burri, Josef Alberts, Fausto Melotti, Giulio Paolini insieme a opere di Lucio Fontana, Enrico Castellani e Piero Manzoni.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti