ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa Fondazione

Milano-Cortina: Andrea Varnier nuovo ad

di Sara Monaci

2' di lettura

Ai vertici della Fondazione Milano Cortina 2026 sta per arrivare un nuovo amministratore delegato, dopo che Vincenzo Novari era dato in uscita già dallo scorso luglio. Tanti i nomi che si sono susseguiti - e bruciati - in questi mesi. Adesso è in arrivo Andrea Varnier, attualmente ad di Filmmaster Events. Il suo nome era già noto uscito all’interno della prima rosa di nomi, quando invece fu nominato Novari. Varnier è stato scelto dal ministro delle Sport Andrea Abodi, e ora l’incarico dovrà essere ufficializzato dal premier Giorgia Meloni.

Il nome è stato per ora comunicato agli enti locali, il Comune di Milano e la Regione Lombardia, che in questo momento non avrebbero nulla da eccepire, anche perché il tempo stringe e il posto di ad è praticamente vacante da oltre 3 mesi.

Loading...

Sono molti i dossier che il nuovo ad dovrà prendere in mano. Prima di tutto a fine anno verrà redatto il terzo bilancio della Fondazione e ci sarà da chiarire il nodo delle sponsorizzazioni. Novari ha più volte dichiarato di essere in fase di trattativa avanzata per 280 milioni, su un totale di oltre 500 da intascare entro fine evento. Tuttavia i contratti sono stati sottoscritti solo con pochi partner, per una cifra che si aggira tra i 50 e il 60 milioni. Inoltre c’è il problema dell’aumento dei costi energetici, che vale per tutto e vale anche per i Giochi invernali.

Accanto a questo c’è il problema degli impianti, che in alcuni casi rischiano di essere particolarmente onerosi per le casse pubbliche. Si tratta soprattutto della pista da bob di Cortina e dell’Ovale di Baselga di Piné.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti