22-28 febbraio

Milano Fashion Week, 65 show dal vivo tra grandi ritorni e nuovi brand

La settimana della moda donna riparte in pompa magna con il ritorno di Gucci, Bottega Veneta, Diesel e Trussardi. Giorgio Armani presenta sia le collezioni maschili sia femminili

di Marta Casadei

(AFP)

I punti chiave

  • La fashion week donna torna a Milano dal 22 al 28 febbraio con 65 sfilate dal vivo e 6 eventi digitali
  • In calendario dopo le assenze Gucci, Bottega Veneta, Diesel e Trussardi. Lasciata NY torna anche Philipp Plein
  • Non mancano gli emergenti: in passerella gli italiani Calcaterra, Rambaldi, Quaranta, Liberatore e molti nuovi brand internazionali

1' di lettura

Mentre Milano Unica - l’unica fa di febbraio ad aver confermato le date nonostante l’impennata dei contagi - fa il tutto esaurito,la Milano Fashion Week Women’s Collection annuncia un calendario (ancora provvisorio) ricco di eventi fisici: tra il 22 e il 28 febbraio, infatti, sono in programma ben 65 sfilate, tra grandi ritorni e brand emergenti. Non mancano gli eventi in digitale, ma sono solo sei e, quindi, in netta minoranza.

La Milano Fashion Week è pronta a tornare in pompa magna - con un occhio sempre rivolto alle regole anti Covid, con un protocollo appena aggiornato - complici alcuni grandi ritorni: in calendario, infatti, ritroviamo big assenti da qualche stagione come Bottega Veneta, Diesel, Gucci, Trussardi. Torna a sfilare in presenza - portando in passerella sia la collezione donna sia uomo - anche Giorgio Armani che, proprio per tutelare addetti ai lavori e ospiti dall’incremento dei contagi di Covid-19, aveva annullato le sfilate maschili Emporio e Giorgio Armani di gennaio e il défile Armani Privé durante la settimana dell’haute couture di Parigi. Rimangono, invece, protagonisti indiscussi della fashion week milanese - e ben distribuiti lungo tutta la settimana - marchi come Alberta Ferretti, Prada, N.21, Dolce&Gabbana, Max Mara, Etro, Missoni, Fendi, Moschino, Versace, Tod’s, Blumarine. Unico assente al momento: Salvatore Ferragamo.

Loading...

Non sarà una settimana popolata solo da marchi “established”: in calendario entrano nomi nuovi - tra cui AC9, Ambush, Andreadamo, Aniye Records, Cormio, Ferrari, Hans Kj›benhavn e Tokyo James - e rimangono emergenti italiani di talento come Calcaterra, Fabio Quaranta, Francesca Liberatore e Marco Rambaldi.

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti